Fedez dona 200mila euro al centro che cura i bimbi con malattie neurologiche

di Alice Marchese


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Fedez venerdì mattina ha consegnato un assegno con una donazione da 200mila euro alla fondazione Tog, l’associazione nata a Milano nel 2011 come centro di eccellenza nella riabilitazione di bambini affetti da patologie neurologiche complesse. Questa struttura ad oggi cura gratuitamente più di 100 bimbi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FEDEZ (@fedez)

Fedez ha donato 200mila euro alla fondazione Tog

Il rapper milanese ha visitato il centro di viale Famagosta intrattenendosi con i piccoli e lasciando lì un magnifico regalo con parte dei ricavi del suo nuovo disco, “Disumano”. I soldi serviranno per la costruzione del nuovo centro che Tog aprirà in via Livigno. “Nel nuovo immobile – si legge sul sito dell’associazione – verranno trasferite tutte le attività di Fondazione Tog, ampliando gli spazi a disposizione, raddoppiando l’offerta riabilitativa e potenziando i servizi per i nostri bambini”.

Fedez su Instagram: “Grazie a chi ha creduto a questo progetto”

“Oggi sono andato a trovare ‘Amici di Tog’ per consegnare l’assegno di 200mila euro che la mia fondazione ha donato anche grazie al sostegno di chi ha acquistato il nuovo album. Ho il sogno che la musica possa sostenere la partecipazione attiva delle persone. Voglio che questo disco sia parte di qualcosa che è davvero importante, la costruzione della nuova sede Tog. Grazie a chi ha creduto in questo progetto e a chi ci crederà. Non fermiamoci qui,  continuiamo a sostenere questa preziosa realtà”.
“Emozionati e felici abbiamo accolto questa mattina Fedez che ci ha portato l’assegno del ricavato di #disumanoxtog. Grazie di cuore anche a tutti voi che avete donato e ci state sostenendo in queste settimane”, il ringraziamento della fondazione.

The Ferragnez, Chiara Ferragni in lacrime

Con The Ferragnez i riflettori sull’imprenditrice digitale e il rapper sono puntati ancora di più. E’ risaputo che Chiara Ferragni e Fedez ci informino costantemente della loro vita attraverso i social, ma adesso è disponibile su Amazon Prime la serie The Ferragnez che si pone come obiettivo quello di raccontare aspetti della loro quotidianità che non conosciamo. I due si confrontano spesso con uno specialista attraverso la terapia di coppia; è uno step importante e da non sottovalutare affinché il matrimonio vada a gonfie vele.

“Normalizziamo andare in terapia”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)


Ospite di Fabio Fazio a Che Tempo che Fa, il cantante aveva anticipato uno dei contenuti della serie tv che lo vede in terapia con la moglie. “Credo che la cosa più interessante sia cercare di normalizzare l’andare in terapia, di coppia e non solo. In generale”, aveva detto a qualche giorno dall’uscita del biopic. Già nella prima puntata, infatti, intitolata It’s Christmas Time, eccolo con Chiara davanti al terapeuta.

The Ferragnez: Chiara e Fedez dal terapeuta

“La nostra relazione dipende troppo dai suoi umori. Oggi è super simpatico, però il giorno che è preso male è difficile fare qualsiasi cosa o anche solo relazionarsi con lui” afferma l’imprenditrice digitale parlando del marito che, dal canto suo, lamenta la continua presenza di amici e parenti di lei. Chiara, allora, si giustifica spiegando di sentire la necessità di avere altre persone accanto proprio per non affrontare in solitudine i momenti in cui il marito è giù di morale. “o quando ho dei problemi miei, mi chiudo in me stesso e me li risolvo da solo. Cerco di non far pesare le mie problematiche sugli altri” ribatte Fede: “Io sono una persona che si apre difficilmente”.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria