Fedez, Chiara Ferragni e il sesso come ‘motivo’ dell’innamoramento

di Walter Giannò


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Premesso: Francesca Fagnani, intervistando Fedez a Belve, ha fatto un colpaccio. Quindi, brava.

Ora, però, un doveroso ma breve commento su quanto detto da Federico Leonardo Lucia alla giornalista.

Anzitutto, al contrario di quanto successo a Che Tempo Che Fa con Chiara Ferragni che ha parlato poco e non male del matrimonio con Fedez, a Belve, invece, il popolare rapper è entrato a gamba tesa con affermazioni che hanno determinato un vero e proprio effetto boomerang, soprattutto sui social, cioè l’ambiente da cui è derivato il successo dei Ferragnez.

Ad esempio, non è piaciuta a molti la risposta di Fedez a questa domanda: “Cosa l’ha fatta innamorare di Chiara?“. “Il sesso. La connessione sessuale tra noi è stata una cosa che raramente ho sperimentato“.

Lungi dal giudicare la coppia, ciascuna ha le sue specificità, però il sesso dovrebbe essere un effetto dell’innamoramento e non viceversa. Non è solo romanticismo alla vecchia maniera sostenere che ‘fare l’amore’ è il modo in cui due innamorati manifestano la combinazione di attrazione emotiva e fisica. E, ne sono sicuro, se si realizzasse un sondaggio di massa con quella domanda, le risposte più gettonate sarebbero ben altre e non per bigottismo o ipocrisia.

Poi, c’è la risposta sulla questione delicatissima del Pandoro-gate. Fedez ha rivelato: “Se ha influito il caso Balocco nella crisi? Sì, sì, sì. Io scopro di questa cosa qui quando esce. Anche io ho una fondazione, ho sempre fatto beneficenza in un certo modo, perdendo soldi. Tu scopri che viene gestito un deal in questa maniera, e ti chiedi: come è possibile? Il fatto che io mia sa preso la merda senza colpe ci sta, la cosa che mi ha fatto male, ma che non è il motivo per cui ci siamo lasciati, è stato dover rispondere di una cosa che non ho commesso. Io l’avrei gestita in altro modo. Ma mi dispiace che tutti vedano la cattiva fede. Io sono sicuro invece che non c’è cattiva fede. Lei poi ha deciso di prendersi tutte le responsabilità…”.

Insomma, tali parole paiono più sostenere la colpevolezza di Chiara Ferragni che il contrario e nel pieno delle indagini. Fedez, tra l’altro, ha già emesso una sentenza: è tutta colpa del manager della moglie che, però, si è assunta ogni responsabilità anziché pubblicamente puntare il dito contro di lui. Fedez, in pratica, non ‘perdona’ alla moglie di avere scelto la strada della moderazione e del silenzio per affrontare la vicenda giudiziaria…

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria