Elettra Lamborghini senza freni: “Non mi sento né ricca né famosa”

di Romina Ferrante


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Elettra Lamborghini, la giovane rampolla della nota casa automobilistica, si è raccontata a cuore aperto in una lunga intervista al Corriere della Sera, rivelando dettagli inediti sulla sua vita privata, dall’amore per i calzini al suo secondo nome “Miura”, lo stesso di una Lamborghini coupé del 1966, che ha deciso di non utilizzare più perché crea confusione.

“In famiglia abbiamo tutti il secondo nome di una macchina, sono nata così, non gli do peso, per me è come chiamarmi Francesca”, aggiungendo che sì ha una Lamborghini nel suo garage, che però guida di rado.

Al contrario di quanto potrebbe sembrare la nipote di Ferruccio Lamborghini è tutt’altro che una figlia di papà e nel tempo ha saputo dimostrare di avere stoffa da vendere.

Elettra Lamborghini tra reality e musica

Dopo un primo debutto nel mondo della musica dance nelle discoteche della Lombardia, ha partecipato a vari show televisivi come “Chiambretti Night” (2015), “Super Shore” e “Riccanza” (2016), allo show spagnolo “Gran Hermano Vip” e a quello inglese “Geordie Shore” (2017) e alla quinta stagione del reality “Acapulco Shore” (2018).

Con il suo carattere solare e la forte personalità è riuscita a sfondare sul piccolo schermo, ma oggi è nota anche come cantante ed è questa la strada che ha deciso di perseguire. Nel 2017 ha collaborato con Gué Pequeno e Sfera Ebbasta nel singolo “Lamborghini Rmx”. Nel 2018 ha preso parte ai Wind Music Awards 2018. Nel 2019 è stata coach nel programma “The Voice of Italy” e il 14 giugno ha pubblicato il suo primo disco “Twerking Queen”. Nel 2020 è stata tra i protagonisti del Festival di Sanremo, portando sul palco dell’Ariston il brano “Musica (e il resto scompare)” e nello stesso anno ha pubblicato “La Isla”, in collaborazione con Giusy Ferreri.

“Di persone che portano un cognome importante ce ne sono tantissime – ha raccontato – non tutte riescono a fare quello che ho fatto io. Se il nonno fosse vivo credo che sarebbe fiero di me” e poi ha aggiunto “Avrei dovuto fermarmi, qualche volta, e darmi più pacche sulle spalle. Non mi sento né ricca né famosa, per me tutte le persone sono uguali su questa terra”.

Il rapporto con i social

Nonostante Elettra Lamborghini sia molto amata dai fan, non manca anche per lei una buona dose di hater, soprattutto da quando è diventata coach di Italia’s Got Talent. In questi casi l’artista è sempre combattuta tra il rispondere a tono o ascoltare il suo ufficio stampa, anche perché spesso finisce con il pentirsi di avere pubblicato qualche storia “cazzuta”.

A proposito dei social Elettra Lamborghini ha voluto dire la sua: “Mi vanno sempre meno a genio. Siamo diventati una massa di pecoroni. Mi preoccupa la negatività, la cattiveria, non la capisco”.

Il matrimonio con Afrojack

Tra gli altri argomenti affrontati sulle pagine del Corriere della Sera c’è anche l’amore per il marito, il dj Nick van de Wall, in arte Afrojack, conosciuto per caso ad un Festival, in un momento in cui non pensava minimamente a sposarsi ed era focalizzata solo sulla sua carriera. Il 26 settembre ricorrerà il loro terzo anniversario di matrimonio e per l’occasione i due innamoratissimi hanno deciso di trascorrere la giornata in Svizzera, in un centro detox. “Sì fa ridere. Niente telefonini. Si mangia poco e niente. Le coppie che riescono a non litigare significa che sono davvero molto affiatate”, ha commentato divertita l’artista.

E poi su Afrojack ha aggiunto: “È buonissimo, paziente, ci siamo incastonati perfettamente. Tranquillo. Non mi piace uscire la sera, sono stanca, molto zen, non festaiola, vado a letto presto. Con lui posso essere me stessa. Vedendo quanta gente si lascia ci resto male. I miei nonni sono stati insieme 50, 60 anni, vorrei arrivarci anche io”.

Foto Instagram

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

Sempre al fianco di Charles Leclerc, vincitore dell’ultimo Gp di Monaco, la giovanissima fidanzata Alexandra Saint Mleux è diventata una presenza costante nel paddock di Formula 1. I due si frequenterebbero da circa un anno e sembrano davvero inseparabili. Ventidue anni, studentessa in Storia dell’Arte, appassionata di moda, non perde una gara e ha un […]