La villa barocca di Beyoncé e Jay-Z in fiamme

di Alice Marchese


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Periodo difficilissimo per Beyoncé e Jay-Z. A marzo i ladri sono entrati nella sua casa e tra borse e gioielli si sono portati via un bottino di quasi un milione di dollari. Recentemente però si è verificato uno spiacevolissimo evento. La villa di New Orleans è in fiamme. Circa 22 pompieri per domare il fuoco.

La villa di Beyoncé e Jay-Z in fiamme

A rendere nota la notizia è stata il “New York Post”. Sembrerebbe che 22 pompieri abbiano domato il fuoco.
La cantante e il marito Jay-Z non si trovavano nell’abitazione al momento dell’incendio. Non si sanno le cause di questo incendio. E’ stato spento dopo due ore.

Le dinamiche dell’incendio

“Se i vigili del fuoco non fossero arrivati lì subito, sarebbe potuto andare molto peggio. È una casa storica”, ha detto il portavoce della coppia al “New York Post”, aggiungendo che non ci sono stati feriti né evacuazioni.

La polizia di New Orleans ha aperto le indagini come “semplice incendio doloso”, il dipartimento “ha ricevuto una segnalazione di una persona sospetta nella zona intorno al momento dell’incendio”. I danni non sono stati ancora quantificati, si sa solo che la villa vale 2,4 milioni di dollari.

La casa di Beyoncé e Jay-Z

I vigili del fuoco sono intervenuti nella proprietà di Garden District nella serata di mercoledì, 21 luglio, riuscendo a spegnere le fiamme nel giro di due ore e a salvare l’edificio da danni più gravi.

La casa di Beyoncè e Jay-Z è una vera dimora principesca, dotata di ogni comfort. Si tratta, infatti, di una villa barocca spagnola nel Garden District. Sarebbe stata acquistata dalla grande star americana nel 2015. Costruita nel 1927 e utilizzata come chiesa presbiteriana di Westminster.

Beyoncé e Jay-Z hanno acquistato l’immobile per 2.4 milioni di dollari nel 2010 attraverso la loro compagnia Sugarcane Park LLC, guidata dalla madre dell’ex star delle Destiny’s Child, Tina Lawson.
Come riporta realtor.com., si tratta di una costruzione del 1927: inizialmente era una chiesa, poi divenne la base per una compagnia di ballo; infine, nel 2000, fu trasformata in un edificio abitabile.

Secondo quanto fa sapere Realtor.com la casa andata in fiamme, in passato, avrebbe anche ospitato un balletto e, solo nel 2000, sarebbe stata trasformata in un’abitazione privata. Quello che una volta era un santuario sarebbe così stato trasformato in una grande sala. La casa, inoltre, avrebbe sei camere da letto. La coppia, attraverso il portavoce, non avrebbe ancora commentato la notizia dell’incendio che, fortunatamente, non avrebbe provocato danni alle persone. Beyoncè, da parte sua, appare concentrata sulla sua linea di profumi Flex Park.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Trai concorrenti della prossima edizione di Tale e Quale Show nel 2024 c’è anche Amelia Villano, che è arrivata in TV dopo un percorso umano e professionale davvero straordinario. Scopriamo qualche curiosità sul suo conto. Amelia Villano: biografia, curiosità e Instagram Amelia Villano, concorrente della prossima edizione di “Tale e Quale Show” nel 2024, ha […]

Mara Carfagna, ex ministro, è stata catturata in un momento di pura felicità e bellezza con la sua adorata figlia Vittoria. La rara immagine, pubblicata dal settimanale Gente sui social, mostra Carfagna radiosa nel suo abito da sposa, un capolavoro disegnato da Sofia Provera Atelier. La scena, che ha commosso molti, evidenzia il forte legame […]