Tachipirina: quando non assumerla e gli effetti collaterali da conoscere

di Redazione con ChatGPT


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

La tachipirina è uno dei farmaci più comunemente usati per il trattamento del dolore e della febbre. Contiene paracetamolo come principio attivo ed è disponibile in diverse forme, tra cui compresse, capsule e sciroppo. Tuttavia, ci sono alcune situazioni in cui la tachipirina non dovrebbe essere assunta e alcuni effetti collaterali che dovrebbero essere conosciuti.

Quando non dovrebbe essere assunta la Tachipirina

  1. Allergia al paracetamolo: se si è allergici al paracetamolo o ad altri farmaci che contengono paracetamolo, non si dovrebbe assumere la Tachipirina.
  2. Malattie del fegato: la Tachipirina viene metabolizzata dal fegato, quindi se si ha una malattia del fegato o si sta assumendo altri farmaci che possono danneggiare il fegato, non si dovrebbe assumere la Tachipirina senza consultare un medico.
  3. Consumo di alcol: il consumo di alcol può aumentare il rischio di danni al fegato quando si assume la Tachipirina. Pertanto, è importante evitare di assumere Tachipirina quando si è sotto l’effetto dell’alcol.
  4. Gravidanza e allattamento: se si è incinte o in fase di allattamento, è importante parlare con un medico prima di assumere la Tachipirina.

Effetti collaterali della Tachipirina

  1. Danneggiamento del fegato: l’assunzione eccessiva o prolungata di Tachipirina può danneggiare il fegato e portare a gravi problemi di salute. È importante seguire le dosi consigliate e non assumere la Tachipirina per un periodo di tempo prolungato senza consultare un medico.
  2. Reazioni allergiche: alcune persone possono essere allergiche alla Tachipirina e manifestare sintomi come rash cutaneo, prurito, difficoltà respiratorie e gonfiore del viso, delle labbra o della lingua. In caso di tali sintomi, è importante consultare immediatamente un medico.
  3. Problemi di stomaco: l’assunzione di Tachipirina può causare problemi di stomaco, come nausea, vomito, diarrea e dolore addominale.
  4. Problemi ematici: in rari casi, l’assunzione di Tachipirina può causare problemi ematici come anemia e riduzione dei globuli bianchi.

Foto da DepositPhotos.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Negli ultimi anni, c’è stato un crescente interesse per i superfood, alimenti che offrono straordinari benefici nutrizionali. Tra questi, il gomasio è uno dei meno conosciuti ma sicuramente meritevole di attenzione. Proveniente dalla tradizione culinaria giapponese, il gomasio è un condimento a base di semi di sesamo e sale marino che non solo aggiunge sapore […]

• Gavi, The Vaccine Alliance, ha completato l’assegnazione di quasi 200 milioni di dosi di vaccino a 35 paesi a basso reddito, con l’obiettivo di raggiungere milioni di bambini che non hanno ricevuto le vaccinazioni di routine fondamentali durante la pandemia di COVID-19. • Questa assegnazione segue la decisione del Consiglio di Amministrazione di Gavi, […]

Il cibo è una delle necessità fondamentali della vita umana, ma per molti, ciò che dovrebbe essere una fonte di piacere e nutrimento si trasforma in una fonte di ansia e vergogna. Questo fenomeno, noto come “food shaming“, si riferisce alla pratica di giudicare e criticare le scelte alimentari degli altri. Che si tratti di […]

Nell’ultima settimana, dall’11 al 17 luglio, l’Italia ha registrato 8.942 nuovi casi di Covid-19. Questo rappresenta un aumento del 62,5% rispetto alla settimana precedente. Il dato emerge dal Monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss) e del Ministero della Salute, evidenziando una preoccupante crescita della diffusione del virus. Nonostante l’incremento dei contagi, la situazione nei […]