01 febbraio 2018 |

4 ricette con gli edamame: ecco come cucinarli

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Alla scoperta degli edamame: 4 ricette per cucinare i fagioli di soia in modo perfetto e gustoso. In insalata, arrostiti, lessati, in zuppa o come sugo, gli edamame sono un superfood da inserire nella nostra dieta!

La soia edamame è un ingrediente della cucina orientale molto versatile che si presta a diverse preparazioni gustose.

Per chi non la conoscesse, si tratta di fagioli di soia in baccello non ancora giunti a piena maturazione, molto utilizzati nella cucina giapponese e caratterizzati dall’essere un superfood perché sono una fonte vegetale di proteine complete.

Esistono molte ricette veloci con la soia edamame ed altre più elaborate, che vanno dagli edamame in insalata alla zuppa di edamame.  Tra i metodi più semplici per cucinare gli edamame c’è la cottura a vapore o la bollitura in acqua, che costituisce anche la base di partenza di molte ricette.

Se sei curiosa di assaggiare questo super ingrediente scopriamo insieme come si cucinano gli edamame con 4 ricette sfiziose con i fagioli di soia giapponesi da provare!

1. Edamame croccanti

Se volete cucinare la soia in padella in modo gustoso potete preparare gli edamame arrosto, cuocendoli in padella con un po’ di olio, sale, pepe e chili o paprika. In alternativa potete mettere i fagioli di soia in forno su un tegame e infornare per circa 30/40 minuti a 180 gradi. In questo modo servirete uno sfizioso snack croccante e saporito, perfetto per l’aperitivo.

2. Zuppa di edamame

Gli edamame sono un ottimo ingrediente per preparare gustose zuppe creando combinazioni di sapori molto interessanti. Tra queste troviamo la zuppa di edamame, cocco e curry. Per prepararla mettete in una casseruola 50 gr di cipolla tritata, fatela imbiondire in un po’ di olio e poi unite circa 800 gr di patate sbucciate e tagliate a pezzetti piccoli. Ora aromatizzate con 2 o 3 cucchiaini di curry e coprire con 600 gr di latte di cocco. Cuocete per circa 20/25 minuti, aggiungere tre mestoli di acqua e, quando le patate inizieranno a sfaldarsi, unite la soia edamame. Proseguire la cottura per 5-6 minuti regolando di sale.

3. Pasta con edamame

I fagioli edamame sono un ottimo ingrediente anche per la preparazione di sughi per condire la pasta. Una delle ricette più sfiziose è la pasta con pesto di edamame! Per prepararla bisogna lessare 300 gr di edamame e conservare l’acqua di cottura, poi frullare gli edamame con  2 cucchiai di mandorle pelate, l’erba aromatica che preferite aggiungendo poco alla volta un po’ di acqua di cottura e  3 cucchiai di olio. Cercate di ottenere un composto cremoso, ma un po’ grossolano. Regolate di sale e intanto cuocete 350 gr di pasta – integrale, se preferite. Una volta cotta, scolate la pasta, conditela con il pesto e con qualche edamame intero che avrete tenuto da parte e una macinata di pepe nero.

4. Insalata di edamame

Una ricetta fresca e salutare è l’insalata di edamame. Le varianti possono essere moltissime in base ai vostri gusti e alla stagionalità delle verdure. Si va dall’insalata di cavolo nero, edamame, avocado e vinaigrette di olio, aceto, zenzero e lime, all’insalata di edamame, feta e mirtilli rossi, passando per l’insalata di edamame e quinoa, con l’aggiunta di semi di zucca e girasole, bacche di Goji e gherigli di noci. Insomma, largo spazio alla fantasia in cucina!

Potrebbe interessarti anche