La provincia di Trapani prepara la sua candidatura Unesco

di Redazione Fast News


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Turismo slow e ricettività sostenibile tra le eccellenze del territorio, dove spiccano strutture di lusso come Baglio Oneto

 

Trapani e la sua provincia potrebbero entrare tra le prossime località patrimonio Unesco. Si tratta di un’idea innovativa emersa durante l’ultima riunione della Camera di Commercio, in collaborazione con Unioncamere Sicilia e Logos, che si è svolta proprio nel fine settimana appena trascorso, dal suggestivo tema “Aspettando il solstizio d’inverno”. L’obiettivo è ambizioso, e proprio per questo richiede la massima collaborazione di tutto il comparto del turismo, in vista di una strategia mirata. Le eccellenze ci sono, la sinergia può contribuire a farle emergere e valorizzare così tutto il territorio, coinvolgendo soggetti pubblici e privati. Lo spunto nasce dalla valutazione di come negli ultimi anni, e in particolare nel 2023, la stagione si sia straordinariamente allungata, portando a livelli di grande soddisfazione fino al mese di novembre. Si può quindi ipotizzare di poter lavorare per poter proporre un’accoglienza tutto l’anno, creando percorsi di esperienze, programmi espositivi e di visite in grado di far conoscere le sfaccettature della provincia di Trapani in ogni stagione. “Una proposta con la quale siamo assolutamente in sintonia – sottolinea Anna Palmeri, titolare e anima di Baglio Oneto dei Principi di San Lorenzo***** LUXURY WINE RESORT – visto che da sempre proponiamo uno stile di soggiorno che esula dalla semplice vacanza di mare in Sicilia. La nostra struttura si pone in linea con le esigenze di un viaggiatore consapevole, alla ricerca di esperienze autentiche, che vuole conoscere il territorio assaporandone ogni dettaglio”. E di spunti di grande interesse storico, artistico e archeologico il trapanese ne ha in abbondanza, pur essendo ancora una zona meno conosciuta rispetto ad altri angoli di Sicilia. Il primo appuntamento per testare l’organizzazione di un sistema turistico integrato sarà il 2025, con “Sicilia meta europea dell’enogastronomia” ed “Agrigento capitale della Cultura”, occasioni per il territorio trapanese di presentarsi alla stampa estera e nazionale.

 

Per informazioni:

Baglio Oneto dei Principi di San Lorenzo*****

LUXURY WINE RESORT

Contrada Baronazzo Amafi 8

91025 Marsala (TP)

Tel. 0923 746222

www.bagliooneto.it

info@bagliooneto.it

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

Soggiorna a UVE Rooms & Wine Bar e scopri i nobili segreti del territorioTerra di vini e di colline, le Langhe sono anche una straordinaria terra di castelli, che ne raccontano la storia fatta di nobili vicissitudini. Molti degli antichi manieri dominano ancora maestosi i vitigni e i borghi, e possono costituire un ideale itinerario […]

A Tenne Lodges & Chalets di Racines (BZ) la vacanza è ecosostenibile Tra le tendenze del 2024 in termini globali, grazie ad una ricerca di TravelPulse, importante editore del settore turismo, viene sottolineata una rinnovata attenzione alla sostenibilità. Una sensibilità personale che si è diffusa, e che è cresciuta negli ultimi anni, fino a diventare uno dei […]

Disguise, azienda americana specializzata nella realizzazione di costumi e travestimenti, si prepara al lancio sul mercato italiano dei costumi originali delle Principesse Disney, completi di dettagli e accessori, per la gioia di tutti i bambini italiani. Piacenza. Con l’occasione del carnevale sono disponibili i nuovi costumi di Personaggi Disney molto amati come Belle della Bella […]