La 1° edizione si chiude con numeri da record: oltre 7mila iscritti e più di 8mila ore di video visualizzate

di Redazione Fast News


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

“Il futuro è a portata di mano, bisogna solo accoglierlo”: con queste parole Giacinto Fiore, co-founder di Intelligenza Artificiale Spiegata Semplice e co-organizzatore della Generative AI Week chiude la prima edizione di un evento che ha raccolto numeri e consensi estremamente positivi. Entrando più nel dettaglio, gli iscritti in totale sono stati 7800, di cui 3500 donne: l’87% degli iscritti stessi erano manager d’impresa con età compresa tra i 25 e i 48 anni di età. Ma non è tutto perché si contano più di 8mila ore di video visualizzate sulla piattaforma AI Play, di cui solo 3mila nelle prime due giornate di Generative AI Week. E ancora, l’appuntamento da remoto è stato arricchito dalle testimonianze di tantissimi esperti di fama internazionale tra cui Guido Scorza, Avvocato e Componente del Collegio del Garante per la protezione dei dati personali, e Brando Benifei, Eurodeputato, Relatore del Regolamento sull’Intelligenza Artificiale, secondo il quale “l’IA Generativa è la frontiera più importante di cui discutere e fare cultura in questo momento storico, soprattutto considerando le nuove direttive e misure da rispettare contenuto all’interno dell’AI Act”. “La Generative AI Week è nata con l’obiettivo di avvicinare manager e imprenditori al mondo dell’intelligenza artificiale generativa – afferma Fiore – A giudicare dai risultati ottenuti, non ho dubbi sul fatto che ci siamo riusciti. Riproporremo sicuramente una seconda edizione per coinvolgere un pubblico di professionisti ancora più ampio e variegato. La Gen AI diventerà sempre più importante agli occhi di imprenditori e manager di tutto il mondo e sarà sicuramente tema di analisi e discussioni in occasione della prossima AI Week”.

I campi di applicazione dell’intelligenza artificiale generativa? Innumerevoli, a partire dal mondo del marketing e della customer care. Ma non solo, anche la finanza non è da meno. Cosa resta da fare a questo punto? Abbandonare la comfort zone e aprire le porte al cambiamento, lasciandolo entrare nelle proprie vite professionali. A questo proposito, sull’Italia c’è una vera e propria lente d’ingrandimento perché risulta in grande ritardo rispetto alle altre grandi potenze europee e mondiali. “L’intelligenza artificiale generativa è un vero e proprio tesoro di opportunità – afferma Pasquale Viscanti, co-founder di Intelligenza Artificiale Spiegata Semplice e co-organizzatore della Generative AI Week – In vista della prossima edizione prevediamo di creare anche un appuntamento fisico oltre al classico incontro da remoto per dare ancora più risalto e importanza a una tecnologia che sta vivendo un periodo di estrema crescita, una crescita che, secondo noi esperti, si prolungherà ancora per diversi anni”.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

Where dreams come tours per una perfetta Honeymoon. Il vostro desiderio è convolare a nozze, ma non sopportate il pensiero delle diverse incombenze da affrontare? Se fiori, ristorante, bomboniere e partecipazioni vi hanno fatto desistere dal compiere il grande passo fino a questo momento, KIBO ha l’idea giusta per voi. Il sogno può diventare realtà, […]

L’Associazione internazionale che tutela la vera cosmesi naturale e biologica sottolinea l’importanza di utilizzare prodotti cosmetici certificati che portano benefici sia per la cura e la bellezza delle persone che per il Pianeta. NATRUE fornisce utili consigli su quale tipo di protezione solare scegliere e quali cosmetici utilizzare quest’estate per avere una pelle tonica, curata, […]

Il sonno rappresenta una necessità fondamentale per il benessere fisico, mentale ed emotivo: riposare nel modo corretto, ovvero circa 7-8 ore al giorno, regola il metabolismo e aiuta il cervello a eliminare le tossine dal tessuto neurale, elaborare informazioni e migliorare l’apprendimento, riducendo inoltre stress e ansia. Eppure, in Italia, 7 persone su 10 sono […]

“Non può comprendere la passione chi non l’ha provata”: le parole di Dante Alighieri definiscono nel migliore dei modi un concetto che tocca da vicino persone di tutte le età e, allo stesso tempo, ogni settore operativo e professionale. La passione di Dante era la scrittura e, in particolar modo, la sua opera per eccellenza, […]