18 Ottobre 2021 |

Mai più senza shampoo solido: cos’è e come si usa?

di Alice Marchese

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
  • Una volta provato, non riuscirete mai più a farne a meno e direte addio ai flaconi di plastica perché lo shampoo solido non solo dura molto di più di quello liquido
  • Ma cos’è lo shampoo solito e come si utilizza?
  • Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dello shampoo solido?

Lo shampoo solido è una validissima alternativa al flacone di plastica. Spesso accade che non siamo convinte perché pensiamo erroneamente che non sia lavante o che il risultato non sia lo stesso. Una volta provato, non riuscirete mai più a farne a meno e direte addio ai flaconi di plastica perché lo shampoo solido non solo dura molto di più di quello liquido, ma vi permette di non inquinare il pianeta. Lo shampoo solido poi deve essere un prodotto naturale e non testato sugli animali. Ma cos’è lo shampoo solito e come si utilizza?

Shampoo solido: cos’è?

Con circa 250 grammi di shampoo solido è possibile lavarsi i capelli per ben 80 volte. Lo shampoo solido è preparato con tensioattivi solidi ricavati dall’olio di cocco che gli conferiscono un pH meno basico e quindi idoneo alla detersione dei capelli. Ai tensioattivi solidi si aggiunge acqua, oli e burro vegetale nutriente e oli essenziali. Ci si chiede se sia lavante o meno. Lo shampoo solido contiene ingredienti molto naturali e a base di oli nutrienti che non danneggiano i nostri capelli né il cuoio capelluto.
Il potere lavante è lo stesso anche se all’inizio il passaggio può non soddisfarvi a pieno, ma ciò è dovuto al fatto che se prima usavate un prodotto tradizionale (quindi con parabeni, coloranti, siliconi), il vostro capello ha bisogno di tempo per riacquistare un equilibrio.
E’ probabile che al primo lavaggio i capelli potrebbero risultare secchi o stopposi, la situazione migliora con il tempo e la vostra chioma sarò più lucente che mai. Come voi, anche i vostri capelli devono abituarsi all’utilizzo di questo prodotto.

Shampoo solido: come si utilizza?

Lo shampoo solido non va strofinato direttamente in testa, proprio per evitare quell’effetto stopposo di cui parlavamo. Potete ad esempio strofinarlo tra le mani con un po’ di acqua oppure ancora riempire una bacinella con acqua tiepida, poi immergere il sapone e i capelli, in modo da farli bagnare e insaponare contemporaneamente. Dopo averli sciacquati c’è chi opta per fare un ultimo passaggio usando aceto o limone (da risciacquare) o un comune balsamo per evitare i nodi.

Shampoo solido: come lo conservo?

E’ importante lasciarlo asciugare su un piano aerato e poi riporlo in un contenitore riciclabile, come un semplice portasapone. Nonostante sia un prodotto naturale, è soggetto al deterioramento non essendo avvolto da un involucro di plastica. Ma con qualche accorgimento non si corre alcun pericolo.
Evitate di esporlo alla luce o a fonti di calore, in modo da preservare il potere dei suoi ingredienti.

Modo ecosostenibile per lavare i capelli

Un modo ecosostenibile per lavarsi i capelli è il Ghassoul o Rassoul (che deriva da “Rassala” che in arabo significa “lavare” e si tratta di hectorite per la precisione). Si tratta di un’ argilla saponiera che viene estratta prevalentemente in Marocco e Siria. Le sue proprietà sono molteplici: è lenitiva, seboregolatrice, aiuta ad eliminare le cellule morte ed elimina efficacemente i punti neri.

Vantaggi degli shampoo solidi

Lo shampoo solido dunque fa schiuma proprio come uno shampoo liquido e ha lo stesso potere lavante di un detergente in cui è presente acqua. E’ fondamentale da tenere a mente: lo shampoo solido non è un sapone. Quest’ultimo infatti è ottenuto dalla reazione tra grassi e soda caustica, in un processo chimico detto di saponificazione.

Grazie al formato solido, infatti, questo tipo di shampoo è più comodo da trasportare. Ed è molto più economico. Dura molto più tempo e permette di risparmiare soldi.

Inoltre si eliminano i flaconi di plastica e farete una bellissima azione verso il pianeta.
Infine, gli shampoo solidi realizzati con ingredienti naturali sono anche biodegradabili, hanno un minore impatto per l’ambiente e possono essere usati anche durante i campeggi e le escursioni.

Vantaggi degli shampoo solidi

I contro dello shampoo solido sono riferiti principalmente a come utilizzarlo e alla difficoltà iniziale. E’ un prodotto nuovo ed è probabile che non siamo abituati. Ci sembrerà al primo lavaggio che lo shampoo non faccia il suo dovere, ma non disperate.
Inoltre, chi non ha mai provato uno shampoo solido e magari ha capelli particolarmente crespi o problematiche del cuoio capelluto deve stare attento alla scelta del prodotto.

Shampoo solidi: Ethical Grace

Ethical Grace è un marchio italiano ecosostenibile. Gli shampoo solidi 2 in 1 di questo marchio non contengono conservanti e coloranti e sono disponibili in cinque diverse varianti: per capelli normali o fini, per capelli ricci, secchi o tinti, per capelli grassi e nelle versioni anti caduta e anti forfora. Sono confezionati in scatole di carta e vi è un cordoncino per appenderli dopo l’uso, così che non restino a contatto con l’acqua. Un panetto consente di effettuare circa 60 lavaggi.

Shampoo solidi: Lamazuna

Lamazuna è un marchio francese e i suoi shampoo solidi sono completamente vegetali e confezionati in un astuccio di carta e disponibili in cinque formulazioni diverse.
I panetti di shampoo solido Lamazuna pesano 85 grammi, ognuno equivale a due confezioni di shampoo liquido.

Shampoo solidi: Secret de Provence

Secret de Provence è un’azienda francese e i suoi shampoo solidi sono a forma di ciambella e sono disponibili in cinque diverse formulazioni: per capelli normali, per capelli secchi, per capelli grassi e nella versione antiforfora e per i capelli dei più piccoli.

Ogni ciambella-shampoo equivale a due confezioni di shampoo liquido da 250 millilitri e può essere conservata e trasportata grazie a un pratico astuccio rigido fabbricato con materiai ecologici.

Shampoo solidi: Warterless

Prodotto dall’azienda tedesca Stop The Water While Using Me, lo Shampoo solido Warterless è minimal sia nel packaging sia nella formulazione.
Questo shampoo solido non contiene alcuna fragranza o conservante ed è adatto a tutti i tipi di capelli.

Shampoo solidi: Officina Naturae

Officina Naturae è una realtà italiana e gli shampoo solidi di Officina Naturae sono proposti in due versioni: nutriente e protettivo per capelli fini e delicati e rinforzante e illuminante per capelli stressati. Sono prodotti artigianali, confezionati in una scatola di cartone e dotati di un cordoncino per appenderli tra un lavaggio e il successivo.