Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Combattere l'ansia con l'omeopatia, i rimedi da provare

Salute - 26 marzo 2018

Vediamo i migliori rimedi per combattere l’ansia con l’omeopatia. A chiunque capita di attraversare un periodo particolarmente stressante e carico di ansia, ma a volte basta chiedere aiuto alla natura.

Di ansia ormai soffre quasi una persona su tre e tutti noi, almeno una volta nella vita, abbiamo sicuramente attraversato un periodo poco sereno, magari particolarmente stressante, caratterizzato da uno stato d’ansia. Le motivazioni possono essere le più disparate, ma di solito sono legate al lavoro, allo studio o alla vita privata. Dunque proviamo a combattere l’ansia con l’omeopatia, puntando sui rimedi più efficaci, ma sempre dopo aver consultato il proprio medico curante.

L’ansia fondamentalmente si manifesta come una sensazione di minaccia e di pericolo che può essere anche accompagnata da attacchi di panico. Esistono modi per combattere stati di lieve ansia con l’omeopatia? Assolutamente sì, tenendo conto però che il processo omeopatico riguarda la cura dell’individuo nell’insieme e non del singolo sintomo specifico, di conseguenza ciascuno di noi avrà bisogno di una cura diversa, anche se qui possiamo comunque elencarvi quelle che sono in genere le sostanze più efficaci nel trattamento dell’ansia.

L’Ignatia per esempio è una di quelle più indicate per chi soffre di crisi di ansia e sbalzi di umore ed è un ottimo rimedio anche contro l’insonnia. Per i soggetti che somatizzano l’ansia sotto forma di colite, la cosiddetta colite nervosa, l’Argentum Nitricum 15 CH è sicuramente indicato, mentre in caso di ansia e attacchi panico potete assumere qualche granulo di Gelsemium 30 CH.  In questi casi anche l’Arnica è tra quei rimedi naturali volti a combattere lo stato di debilitazione psicologica che può insorgere in certe fasi della propria vita. Anche la Pulsatilla è una di quelle sostanze molto adatta alle persone insicure che vivono aspetti della quotidianità con un certo disagio. E infine qualcuno potrebbe anche aver bisogno di Phosphorus che è un toccasana contro stress e ansia ma anche nei casi di esaurimento nervoso.

Per combattere l’ansia dovremmo anche cercare di modificare il nostro stile di vita per contrastare poi le cause che ci provocano questi periodici stati di inquietudine. La respirazione, per esempio, è un aspetto molto importate che tutti trascuriamo; proprio per questo motivo molte persone che soffrono d’ansia o sono particolarmente stressate praticano lo yoga o attività affini. Inoltre l’attività sportiva in generale, ma soprattutto quella che si pratica all’aria aperta, è ottima per scaricare lo stress e combattere l’ansia.

LEGGI ANCHE:

L’esercizio fisico fa bene anche all’umore, ecco come aumentare la soddisfazione personale

 

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA