Vanessa Bryant: “Lasciatemi essere onesta, il dolore è un ammasso di emozioni confuse”

di Alice Marchese

È quasi passato un anno dalla morte di Kobe Bryant e della figlia Gianna.
Il tragico evento è stato il 26 gennaio scorso: padre e figlia furono vittime di un terribile incidente in elicottero.
L’anniversario si avvicina e in vista della triste ricorrenza, Vanessa Bryant ha scritto sulla sua pagina Instagram un post sull’elaborazione del lutto, rivolto a tutte le persone che – come lei – devono convivere con un dolore straziante.

«Lasciatemi essere onesta, il dolore è un ammasso di emozioni confuse», ammette Vanessa in una story. «Un giorno stai ridendo, il giorno successivo non ti senti nemmeno vivo. Dico questo per le persone che lottano con il dolore e hanno il cuore spezzato a causa di una grave perdita», aggiunge, lasciando poi il suo personale consiglio. «So che è molto difficile, ma è necessario trovare una ragione per vivere».

«Staremo sempre insieme, mai separati. I nostri cuori rimarranno uno vicino all’altro», ha scritto Vanessa lo scorso Natale, postando una foto di famiglia.

E proprio riguardo alle immagini, nelle ultime ore ha espresso il desiderio di non vedere ricostruzioni dell’incidente: «Il nostro anno è stato già abbastanza traumatico», scrive rivolgendosi ai media. «Avete migliaia di foto per ricordare Kobe e Gianna».


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

5 min

Federico Lauri  ha confidato  ai suoi follower di aver risolto un disagio che lo affliggeva da anni. “Mi coprivo sempre con pantaloni a vita alta e fascia contenitiva”, racconta. “Questa condizione mi creava disagio nell’espormi fisicamente. Federico Fashion Style in ospedale per un intervento chirurgico Federico Lauri conosciuto in arte come Federico Fashion Style, ha […]