24 Gennaio 2021 |

Certamen Philelfianum, Marika Cassarà vince la quarta edizione

di Alice Marchese

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
  • Vince il Certamen Philelphianum Marika Cassarà
  • La studentessa ha già all’attivo un libro “Gli uccelli non smettono mai di volare”

Si è tenuta la quarta edizione del Certamen Philelfianum, concorso di lingua latina dell’Umanesimo europeo destinato al biennio finale dei licei classici e promosso dal Liceo Classico dell’Iis Filelfo e l’Associazione Filelfiani.
La vincitrice è Marika Cassarà dell’Istituto di istruzione superiore Sciascia di Sant’Agata di Militello.

Le è stato conferito il premio per “la completezza e per l’impostazione limpida e coerente, per la correttezza della traduzione e la ricchezza del commento con il quale ha saputo tenere insieme analisi del testo e sguardo sulla realtà che ci circonda, tutti elementi che qualificano la prova di livello eccellente”. Riportato così dal Giornale di Sicilia.

Ad allietare l’atmosfera della premiazione, svoltasi online è stato al piano lo studente del Filelfo Tommaso Foresi; ospiti della premiazione sono stati Sebastiano Gentile, docente di filologia della letteratura italiana dell’Università di Cassino, e lo scrittore Dino Baldi che hanno discusso i temi del dovere civile e del diritto alla poesia a partire dalle tre tracce proposte quest’anno per il concorso: brani di Marsilio Ficino, Coluccio Salutati e di Gian Mario Filelfo, figlio di Francesco, quest’ultimo tratto dalla Vita dedicata a Dante Alighieri, di cui si celebra il centenario dalla morte.

La studentessa ha già all’attivo un libro («Gli uccelli non smettono mai di volare», Book Sprint edizioni). Sul sito di Book Sprint viene definita “amante delle lingue classiche e moderne” e con “molti altri interessi: dalla musica al teatro, dalla storia alla scrittura, passione, quest’ultima, che coltiva sin da piccolissima”.