Bianca Balti, biografia, carriera, vita privata, social della supermodella

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Bianca Balti

La sua popolarità l’ha portata a sfilare per i brand di moda più importanti, sulle passerelle di tutto il mondo. Una carriera iniziata da un contratto in esclusiva con Dolce e Gabbana, che ha raggiunto tantissime campagne pubblicitarie, il mondo dello spettacolo , il cinema e la televisione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bianca Balti (@biancabalti)

Biografia

Bianca Balti nasce a Lodi il 19 marzo del 1984. Dopo la maturità classica al liceo Pietro Verri di Lodi, si trasferisce a Milano e si iscrive al corso di Design della Comunicazione all’Istituto Politecnico.

Nel 2005 firma un contratto in esclusiva per una campagna pubblicitaria con Dolce e Gabbana. Partecipa a molte campagne pubblicitarie: da Missoni a Rolex, da Guerlain a Christian Dior, passando attraverso Pollini, Intimissimi e La Perla, giusto per citarne alcuni.

Appare anche sulle copertine di tante riviste, tra cui l’edizione giapponese di Vogue. Nel 2005 posa per un catalogo di Victoria’s Secret e sfila durante il Victoria’s Secret Fashion Show, è la prima modella italiana a partecipare alla sfilata-evento.

Nel 2006 il suo volto è in copertina sul primo numero di Velvet, il mensile di moda di Repubblica. Compare anche sulla copertina di L’Officiel nel 2004, di Numèro nel febbraio 2005, di Marie Claire Italia nel marzo 2007, di Vogue Spagna nel dicembre 2007 e di Harper’s Bazaar Inghilterra nel giugno 2008.

Con Eva Riccobono e Mariacarla Boscono, Bianca Balti crea la “triade” delle supermodelle italiane di nuova generazione più pagate. Nel 2007 è testimonial della fragranza Black XS di Paco Rabanne, per la quale è protagonista di uno spot televisivo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bianca Balti (@biancabalti)

Nel 2008 è il volto della campagna pubblicitaria di Cesare Paciotti, e sostituisce Angelina Jolie come nuovo volto di St.John, insieme alle supermodelle Caroline Winberg e Hilary Rhoda. È anche protagonista della campagna pubblicitario del marchio Bebe. Rinnova il contratto come testimonial per Guerlain make-up nel 2009 e diventa volto della griffe americana Elie Tahari.

Nello stesso anno è scelta per le campagne di Ermanno Scervino, Victoria’s Secret Swimwear e di Bulgari Eyewear. Con Selita Ebanks e Marisa Miller posa per il  calendario Wurth 2009.

Le sfilate in tutto il mondo

Sfila sulle passerelle di tutto il mondo e appare su in copertina su Elle, che le dedica un vasto editoriale, e sulla copertina dell’edizione francese di Playboy, di giugno-luglio, sempre nel 2009.

Pubblicizza il profumo “Bellissima” di Blumarine e appare in copertina su First. È il 2010 quando sostituisce la modella russa Irina Sheik come testimonial del marchio Intimissimi e diventa inoltre testimonial per uno spot di John Frieda.

Il Calendario Pirelli

Un anno dopo, nel 2011, è tra le protagoniste del Calendario Pirelli e, nello stesso anno, L’Oréal la sceglie come nuova testimonial internazionale, al fianco di Jennifer Lopez, Beyoncé, Gwen Stefani, Andie MacDowell e Jane Fonda. Nel numero di Vogue Japan di marzo 2012 appare in copertina, in un editoriale interno ispirato alla Spagna (“Kiss of the Matador”) e nell’editoriale ispirato all’Italia meridionale.

A lei è dedicata, nel 2012, la mostra “Bianca Balti: Immagini di una favola di moda“, a cura di Stefano Dominella. La carriera prosegue, con il ruolo di testimonial per il profumo “Light Blue” di Dolce e Gabbana e, a San Valentino, per H&M. Viene riconfermata da D&G anche nel 2013-2014, insieme a Monica Bellucci, Kate King e Andreea Diaconu, e in quella primavera/estate 2014 accanto a Eva Herzigová, Catherine McNeil e Marine Deleeuw.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bianca Balti (@biancabalti)

Arriviamo così al 2014, anno in cui è protagonista di uno spot per Dolce e Gabbana Watches con la figlia e il modello Elbio Bonsaglio. L’anno seguente è testimonial per gli abiti da sposa di Alessandro Angelozzi. Tra il 2014 e il 2018 diventa volto di OVS.

Nell’aprile 2016 Bianca Balti mette all’asta abiti, gioielli, accessori e scarpe raccolti durante la sua carriera: devolve il ricavato, circa 30.000 euro, è devoluto a favore del Lifeline Jordan, progetto dell’UNHCR che si occupa di aiutare i rifugiati siriani che hanno trovato asilo in Giordania.

Nel 2017 fa il suo debutto sulla rivista annuale Sports Illustrated Swimsuit Issue, vincendo il premio Rookie of the year. Ripete l’esperienza anche nel 2018. Continua a collaborare con Dolce e Gabbana e Oviesse. Diventa designer nel 2017, firmando una collezione di costumi ispirata agli anni Sessanta.

La collezione è in esclusiva per la piattaforma online Yoox. Nel settembre del 2018, in occasione della Settimana della Moda di Milano, lancia la sua linea di moda premaman: Bianca Balti Maternity.

Bianca Balti tra Cinema e Televisione

A Bianca Balti non mancano esperienze anche nel mondo del grande e piccolo schermo. Debutta al cinema nel 2007, tra le interpreti del film “Go Go Tales”, con la regia di Abel Ferrara. Sempre nel 2007, partecipa al Festival del cinema di Cannes insieme ad Asia Argento e a Stefania Rocca per promuovere il film.

Nel 2010 è il soggetto del breve documentario televisivo “Una vita al top”. Si tratta di un episodio della serie TV “Il testimone” di Pif, trasmessa su MTV. L’episodio è sostanzialmente diviso in due parti: la prima mostra la vita privata e quotidiana della Balti, la seconda mostra invece la realizzazione di un servizio fotografico ambientato a Taormina, realizzato per Vogue Japan.

Dal 6 marzo 2011 prende il posto di Belén Rodríguez come testimonial di TIM in alcuni spot televisivi girati insieme a Neri Marcorè e Marco Marzocca. Partecipa al Festival di Sanremo del 2013, come ospite dell’ultima serata. Nell’ottobre del 2014 è co-conduttrice della seconda puntata dell’edizione 2014-2015 di Zelig, su Canale 5, insieme a Mister Forest e la Gialappa’s Band. Per Netflix, nel 2017, conduce con Francesco Facchinetti “Ultimate Beastsmaker”.

Vita privata, figlie e social

Nel 2006 Bianca Balti sposa il fotografo Christian Lucidi: dal loro legame, nella primavera 2007, nasce una bimba: Matilde. La coppia si separa nel 2010. Nel 2015 ha una seconda figlia, Mia, dal compagno Matthew McRae, con cui si sposa nell’agosto del 2017 a Laguna Beach. il matrimonio termina appena cinque mesi dopo. Si lega in seguito a Sal Lahoud, dal quale poi si separa.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bianca Balti (@biancabalti)

Dalla fine del 2015 è impegnata a sostenere il lavoro dell’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR). Nel dicembre del 2016, in occasione dell’evento di beneficenza Another Brick in the Wall a Milano, l’UNHCR Italia le consegna una targa di ringraziamento per celebrare un anno di impegno per i rifugiati.

Su Instagram Bianca Balti è @biancabalti. Il suo profilo ha quasi 1 milione e 200mila follower. La modella condivide foto, video, Stories e Reels della sua vita privata e professionale.

Su Facebook la si trova con nome e cognome. Pubblica anche sul suo account di Twitter: @Bianchina_Balti.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Sempre al fianco di Charles Leclerc, vincitore dell’ultimo Gp di Monaco, la giovanissima fidanzata Alexandra Saint Mleux è diventata una presenza costante nel paddock di Formula 1. I due si frequenterebbero da circa un anno e sembrano davvero inseparabili. Ventidue anni, studentessa in Storia dell’Arte, appassionata di moda, non perde una gara e ha un […]