28 Aprile 2020 |

Alternative alle uova? Ecco come sostituirle nelle ricette e nella cucina di tutti i giorni, dal dolce al salato.

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Photo by Dane Deaner on Unsplash.com

Consigli e trucchetti per realizzare ricette gustose, sia classiche sia innovative eliminando e sostituendo le uova nella dieta di tutti i giorni

No Eggs? No Problem. Se vi state informando su come preparare ricette senza le uova è probabilmente perché avete delle intolleranze specifiche oppure perché  volete seguire una dieta vegana, che esclude dalle ricette ogni alimento di origine animale (carne, salumi, uova, latticini).

Sembrerà difficile, ma invece, con un po’ di impegno e di costanza, ci si abitua in fretta a preparare e mangiare piatti e preparazioni che nella ricetta non includono le uova.

Perché si usano le uova nelle ricette

Innanzitutto, per sostituirle, bisogna capire qual è la funzione dell’uovo nella ricetta che vogliamo preparare. Le uova, generalmente, hanno due funzioni nei composti: possono servire ad unire ed amalgamare meglio gli ingredienti oppure possono servire per aiutare la lievitazione di un impasto. Ecco dei piccoli trucchetti utili a sostituire l’uovo nei piatti.

Per preparati che devono lievitare sostituire le uova con:

  1. 3/4 di cucchiaini di bicarbonato + 1 cucchiaio di aceto di mele;
  2. Farina auto-lievitante;
  3. Sciroppo d’acero ( è ottimo per preparare biscotti al cioccolato; in più,  essendo  già abbastanza zuccheroso, non c’è bisogno di aggiungere nessun altro zucchero raffinato).

Per ottenere un legante degli ingredienti come negli impasti:

  • Una miscela di semi di lino: Amalgamate 1 cucchiaio di semi di lino macinati finemente (polverizzati) con 3 cucchiai d’acqua. Questo composto agisce ottimamente come legante. Considerate però che ha un sapore abbastanza forte che non sempre si sposa con dolci dal gusto delicato, per cui va bene per prodotti da forno integrali (con di farine tipo di mais, avena ecc );
  • 1/3 di banana matura schiacciata: Intrappola le bolle d’aria nelle preparazioni lievitate, rende l’impasto umido. Usatela solo nelle preparazioni che vi si prestano (pane a lievitazione veloce, muffins, torte, pancakes);
  • 1/4 di tazza di tofu seta: Va frullato con gli ingredienti liquidi della ricetta, così agisce come legante. Va bene per impasti densi e umidi o  che devono risultare leggeri e spumosi. E’ indicato quindi, per preparati tipo gli hamburger, polpette vegetariane ecc.
    1/4 di tazza di yogurt di soia: La soia e il tofu, hanno la grande caratteristica di essere quasi insapore e quindi si impiegano abbastanza bene anche nelle ricette salate.
    1/4 di tazza di mela grattugiata o purè di prugne: Sono dei buoni leganti perché rendono più pesante il cibo. Lasciano però il loro sapore nell’impasto quindi vanno bene per esempio per torte alla frutta ecc.
  • Il preparato No Egg, come quello del marchio Orgran in commercio nei negozi specializzati risulta particolarmente indicato per la preparazione di cibi cotti al forno un po’ croccanti.
  • Infine, le uova possono essere sostituite quasi in ogni ricetta con 1 cucchiaio colmo  di farina di soia miscelato ad 1 cucchiaio d’acqua, oppure con 2 cucchiai di fecola con 2 cucchiai d’acqua, a seconda che la ricetta richieda il gusto della patata o la consistenza della farina.