Dipingere le pareti della camera da letto, tante idee per tutti i gusti

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Dipingere le pareti della camera da letto

Beige, rosa pallido, celeste cielo, ma anche rosso fuoco, blu e addirittura il nero: qual è il colore perfetto per la nostra stanza da letto?

Il colore delle pareti della nostra camera da letto è da scegliere con cura: infatti, l’ultimo colore che vediamo la sera prima di addormentarci e il primo al nostro risveglio.

Per questo, deve essere una nuances che crei un ambiente rilassato e accogliente, che dia un immediato senso di benessere.

In generale, i colori tenui, come il celeste, il rosa pallido, il giallo appena accennato e il beige sono perfetti per una stanza da letto che distenda i nervi e ci aiuti a rilassarci. Per chi ama le tonalità tenui ma non vuole ricorrere ai soliti colori, può optare per il grigio o per il lilla, due colori armoniosi e poco accesi.

Per gli amanti dei toni forti, in camera da letto possono scegliere il rosso, magari su una sola parete, per non creare una stanza esageratamente vivace; molto forti anche il viola, il prugna, il blu e il nero, toni scelti da chi ama l’arredo estremo e glamour.

Una via di mezzo è rappresentata da quei colori che si pongono a metà strada tra i toni chiari e quelli scuri, come il rosa pesca o il rosa salmone, il giallo ocra, il turchese e l’arancione, nuances vivaci ma non troppo eccessive.

Il bianco resta un colore da non scartare per le pareti della nostra casa e così è anche per i muri della camera da letto; se, però, temete la noia, nulla vi vieta di creare delle decorazioni con specchi o stencil per renderlo più particolare e meno anonimo.