03 Febbraio 2022 |

Sanremo 2022, chi è Drusilla Foer: età, vero nome, marito

di Manuela Zanni

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Drusilla Foer, la  nobildonna toscana un po’ vanesia, una diva dello spettacolo, una stella del web e un’icona fashion salirà sul palco dell’Ariston in occasione di Sanremo 2022 sdoganando per la prima volta   la  conduzione en travesti della storia del festival. Si tratta del noto personaggio inventato da attore fiorentino di 55 anni, che ne ha fatto il suo alter ego e da anni appare nelle sue sembianze in tv e in spettacoli teatrali ma anche sui social, dove Drusilla ha un proprio account.

 

 

Chi saranno le altre presenze femminili sul palco dell’Ariston?

Drusilla non sarà da sola. Le altre presenze femminili che si divideranno – una per sera – il parco dell’Ariston con lei saranno, Ornella Muti, Lorena Cesarini, Maria Chiara Giannetta e Sabrina Ferilli. Queste le cinque co-conduttrici del Festival di Sanremo 2022, in programma dall’1 al 5 febbraio che affiancheranno Amadeus nel corso delle serate del festival della canzone. In ordine di apparizione: Ornella Muti nella serata del martedì, Lorena Cesarini il mercoledì, Drusilla Foer il giovedì, Maria Chiara Giannetta venerdì e, direttamente da Canale 5, Sabrina Ferilli sabato.

Chi è Drusilla Foer

 

 Tutti ora parlano di lei, dato che sarà una delle conduttrici del Festival di Sanremo 2022. Ma quanto ne sappiamo davvero sulla sua vita privata? Drusilla Foer nasce come Gianluca Gori. E’ nata a Siena il 23 luglio 1945. Allo stato attuale ha dunque 76 anni, è del segno zodiacale del Leone. E’ alta circa 2 metri e il suo peso forma è di circa 80 chili. Drusilla Foer è cresciuta a Cuba, dove il padre diplomatico aveva trasferito la famiglia. L’attrice ha un fratello di nome Gherardo e due sorelle. Sorelle che però sono morte in un incidente aereo. Drusilla ha anche due nipoti, Ginevra e Giacomo.

La carriera di Drusilla Foer

Drusilla Foer, toscana, all’anagrafe Gianluca Gori, ha debuttato in teatro ma anche fatto cinema e televisione. I giornali la hanno spesso definita ‘Nobildonna’ ma lei preferisce chiamarsi – ironicamente – ‘anziana soubrette’. Artista, cantante, attrice e pittrice, ha recitato anche nel film di Ferzan Ozpetek ‘Magnifica Presenza‘ ma per il popolo del web è un’icona di stile capace di prestarsi anche al sostegno di cause sociali di grande importanza.

Drusilla è la vera novità di Sanremo 2022

Ma la vera novità è lei. L’hanno definita icona di stile e sta andando fortissimo sul web, in tv e sul palcoscenico. Drusilla Foer ha portato in giro per l’Italia il recital ‘Eleganzissima’; alter ego dell’attore Gianluca Gori, Drusilla Foer è una nobildonna fiorentina molto nota al pubblico per le sue numerose apparizioni televisive, sui social e anche cinematografiche.

Gigo parla di Drusilla

Drusilla, interprete e autrice di ‘Eleganzissima’ (la cui direzione artistica è di Franco Godi) è molto seguita sui social e in tv; le conferme sono arrivate durante la pandemia. “Credo che molti di coloro che mi seguono adesso mi siano in qualche modo grati di averli intrattenuti durante il lockdown, con i miei video, con le telefonate ad Ornella e le mie pessime amiche – le parole dell’artista – . Mi sono divertita ma ho anche cercato di mandare qualche messaggio. Credo che questo sia piaciuto e sia stato apprezzato”.

Chi è Gianluca “Gigo” Gori, anima e corpo di Drusilla Foer

Ironica ma sempre con classe Drusilla è un vero e propria icona di stile da seguire, Drusilla non le manda certo a dire, e pur non essendo  un personaggio aggressivo , fra il serio e il faceto, riesce ad essere leale e dicendo ciò che pensa senza nessun tentativo di persuasione rispetto alle scelte altrui. Croccante ma diretta. E da buona toscana con un pizzico di sana “cattiveria” che non guasta mai.

Drusilla è “Eleganzissima”

“Il mio spettacolo deve il nome, Eleganzissima, a una giovane fan, è stato quasi… un dono. Me lo fece anni fa una ammiratrice giovanissima, poco più che adolescente, la quale mi confessò che da grande sarebbe voluta essere ‘eleganzissima’ proprio come me. Spesso l’eleganza può essere noiosa, ma essere ganzi è divertente e salvifico”. Durante il suo fortunatissimo lo spettacolo Drusilla non si risparmia: “Racconto di me e canto canzoni che mi ricordano avvenimenti e incontri importanti della mia vita. E mi tolgo qualche sassolino dalla scarpa. Alla mia età si può e si deve dire tutto”.

Il segreto del successo di Drusilla

Grazie alla sua eleganza ma, soprattutto, naturalezza,  ci sono tutte le possibilità  che a Sanremo Drusilla incanti  il pubblico, in sala e televisivo, come ha fatto a “Strafactor“ grazie ad un sapiente  incastro di elementi in armonia fra loro, incalcolabili, a volte indecifrabili che hanno la stessa madre: la consapevolezza di sé“, le sue parole ai giornalisti”. E a chi le dice di trovarla una una donna di grande femminilità, risponde: “Di cosa è fatta la femminilità? D’accettazione e di rispetto della propria parte femminea. Non necessariamente affaticata dal perenne tentativo di sedurre. Anzi”.

Vita privata di Drusilla

Mentre poco si sa si Gianluca Gori, Drusilla ha raccontato di essere stata sposata “con un texano orrendo, che poi mi ha tradito. Successivamente mi sono sposata non giovanissima con Hervé Foer, un belga, il mio ultimo amore”. Foer, discendente della famiglia Dufur, è poi morto. Quindi, allo stato attuale, Drusilla Foer è vedova.

LEGGI ANCHE

Speciale Festival della Canzone Italiana 2022

GUARDA IL VIDEO