Decorazioni fai da te per la tavola di Pasqua

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Centrotavola pasquali

Non solo cioccolato
Avete mai pensato ai gusci delle uova come vasi ideali per composizioni floreali mignon? Rompete i gusci delle uova nella sola parte alta, svuotatele del loro contenuto e pulite con cura e delicatezza l’interno. Riempite poi l’uovo con un po’ d’acqua a temperatura ambiente e posizionatele in un simpatico portauovo, in modo che il guscio abbia stabilità. Infine ponete all’interno del nuovo vaso alcuni piccoli fiori primaverili di vostro gusto: che siano violette, non-ti-scordar-di-me o mughetti, l’effetto Primavera è assicurato. Le uova-vaso, se raggruppate, possono essere un centrotavola perfetto per la vostra tavola di Pasqua. Potete inoltre dipingere con le tempere in toni pastello guscio e portauovo: fate attenzione però, l’attività richiede massima delicatezza.

Un po’ di decoupage

Se colla e forbici fanno al caso vostro, potete sbizzarrirvi con le uova decorate al decoupage. Anzitutto realizzate due piccoli fori alle estremità allungate dell’uovo, con un coltello appuntito. Fate in modo che il buco inferiore sia un po’ più ampio di quello superiore, allargandolo all’occorrenza con un fil di ferro (sarà perfetto utilizzare una graffetta per fogli smontata). Prendete poi una siringa, infilate l’ago nel buco superiore e soffiate nell’uovo dell’aria. Dal buco sottostante usciranno tuorlo e albume. Una volta terminato il processo di svuotamento, iniettate nel guscio vuoto dell’acqua tiepida, in modo da pulite l’uovo. Fate colare e asciugare bene.
Una volta che le uova sono vuote, potete iniziare l’attività di decoupage. Considerate sempre le regole generali: la superficie deve essere asciutta, pulita e il più possibile liscia. Scegliete temi di vostro gusto su tovaglioli di carta pasquali: fiori di campo, pulcini, colori pastello sono ciò che fa al caso vostro. Colorate, se volete, le uova grezze e svuotate con tinte pastello di vostro gusto: una volta asciutte potrete iniziare a incollare i soggetti scelti e ritagliati con attenzione. Utilizzate della colla tipo vinavil diluita in acqua e un pennello piatto non più largo di un centimetro. Una volta terminata la composizione, passate uno strato di vernice cristallizzante.
Una volta completate, potete adagiare le vostre uova in un piatto prezioso, insieme a un po’ di paglia, e porlo a centro tavola. Se preferite, riponetele ciascun uovo in piccoli cestini di vimini: saranno perfetti segnaposto.


E se non avete tempo…
Meglio riciclare la boccia di vetro del pesce rosso: l’uso dei materiali di scarto è così di moda! Riempitela di ovetti di cioccolato, vedrete che effetto! L’unico rischio è che i commensali si rimpinzino prima di assaggiare le vostre prelibatezze, ma se ben ci pensate è un’arma a doppio taglio che può vertere a vostro favore.

Potrebbe interessarti anche