09 aprile 2014 |

Salone del Mobile 2014, la guida per food lovers

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

E’ stata inaugurata ieri la 53esima edizione del Salone Internazionale del Mobile ormai un punto di riferimento mondiale del settore Casa-Arredo, nato nel 1961 con l’obiettivo di promuovere le esportazioni italiane di mobili e complementi d’arredo, divulgando in primis la qualità del Made in Italy.

In breve un evento di portata internazionale, dato che ogni anno sono tanti i semplici appassionati e gli addetti del settore a recarsi a Milano durante il periodo della Design Week, con tanti appuntamenti, mostre, ed esposizioni che fino al 13 Aprile metteranno in fermento la capitale meneghina. Insomma una settimana densa di appuntamenti, mostre, party e cocktail, con un calendario ricco di eventi dedicati al tema del food, ecco quindi alcuni momenti che i food lovers non dovrebbero assolutamente perdersi.

Eco-Rivoluzione in cucina con la food blogger Lisa Casali, un appuntamento imperdibile per quanti vorranno imparare a cucinare, ma anche ad assaggiare, piatti prelibati ma sostenibili, in un percorso formativo che va dalla cucina con la lavastoviglie all’autoproduzione di molti degli alimenti che usiamo in cucina ma acquistiamo già pronti. L’appuntamento è in Via Crocefisso 19.

Tra trasmissioni TV e momenti di vita vera, sono tanti i food lovers innamorati della cucina di strada, si inserisce quindi in questa atmosfera il Gourmet Mobile, un’iniziativa che la lo scopo di “riqualificare” l’offerta del classico paninaro ambulante con panini d’autore realizzati solo ed esclusivamente con ingredienti lombardi. L’appuntamento con i grandi chef e con i loro panini gourmet è in Piazza Affari.

Per apprezzare tutti i sapori della cucina asiatica fatevi un giro a ChinaTown, mentre per assaporare  il connubio tra cibo e design non potete lasciarvi sfuggire l’appuntamento con il Public Design Village, dove trovano spazio tanti progetti che vi invitano a coltivare, preparare e mangiare insieme in uno spazio pubblico e condiviso. E per concludere in bellezza, a tarda notte, in Piazza XXV Aprile potrete vivere a pieno il puro scambio tra design, cibo e progettazione, in un luogo dove trovare tante idee per la coltivazione, un appuntamento utile per quanti stanno pensando di coltivare un piccolo orto in giardino. Ma questi, chiaramente, non sono gli unici eventi “gastronomici” della Design Week, ovunque, in questi giorni sarà possibile gustare piatti speciali preparati appositamente in occasione di uno degli eventi milanesi più importanti dell’anno.

LEGGI ANCHE:

Fuorisalone 2014, tutti gli appuntamenti da non perdere

Potrebbe interessarti anche