05 Febbraio 2019 |

Le più belle frasi sulla luna

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

La luna è da sempre compagna di avventure dell’uomo, che si trovi questo in una situazione romantica oppure in un momento di malinconia. Sembra sempre darci le risposte giuste al momento giusto ed è per questo che grandi poeti e filosofi di ogni epoca hanno scritto molte frasi sulla luna: queste sono le più belle.

Frasi sulla luna famose

  • Mai dire di no quando un cliente chiede qualcosa, anche se è la luna. Si può sempre provare, e comunque c’è un sacco di tempo per spiegare che non era possibile. (Richard M. Nixon)
  • La mia ombra e quella della luna si incontrano, si uniscono. Poter lasciare qui la mia ombra frenetica e prendere quella silenziosa della luna. (Fabrizio Caramagna)
  • Cos’è più utile, il sole o la luna? La luna, naturalmente, essa risplende quando è buio, mentre il sole splende solo quando c’è luce. (Georg Lichtenberg)
  • Puoi essere luna ed essere ancora gelosa delle stelle. (Gary Allan)
  • Quel satellite era sempre stato un prezioso alleato del genere umano. La sua luce era un regalo caduto dal cielo. Prima del fuoco, degli attrezzi, del linguaggio, la luna rischiarava il buio del mondo e calmava la paura degli uomini. Le sue fasi avevano insegnato agli umani il concetto di tempo. (Haruki Murakami)
  • Fu allora che vissi l’effetto luna piena. L’avevo chiamato così. Mi sentivo come una grande luna che continua a crescere piano piano, notte dopo notte, per arrivare allo stadio completo, luminosissimo, in cui niente manca, niente è di troppo… Nella vita di tutte noi c’è una luna piena. Se soltanto sapessimo riconoscerla per godercela almeno un po’, per sentirci diafane e realizzate. (Marcela Serrano)
  • Mi piace pensare che la luna è lì, anche se io non guardo. (Albert Einstein)
  • C’era la Luna proprio sopra: e la città mi parve fragile, sospesa come una ragnatela, con tutti i suoi vetrini tintinnanti, i suoi filiformi ricami di luce, sotto quell’escrescenza che gonfiava il cielo. (Italo Calvino)
  • Non so se ci sono uomini sulla Luna, ma se ce ne sono, di sicuro usano la Terra come manicomio. (George Bernard Shaw)
  • La luna è piena e non sappiamo chi l’ha messa in questo stato. (Alphonse Allais)
  • Il sole, la luna e le stelle sarebbero scomparse da tempo… se fossero state alla portata delle mani predatorie degli uomini. (Havelock Ellis)
  • La poesia è nata la notte in cui l’uomo ha iniziato a contemplare la luna, consapevole del fatto che non era commestibile. (Valeriu Butulescu)
  • La luna, rana d’oro del cielo. (Eschilo)
  • Che fai tu, luna, in ciel? Dimmi, che fai, silenziosa luna? (Giacomo Leopardi)
  • Nascente luna, in cielo esigua come il sopracciglio della giovinetta. (Gabriele D’Annunzio)
  • Folle è l’uomo che parla alla luna. Stolto chi non le presta ascolto. (William Shakespeare)
  • Sulla montagna la Luna indulge al ladro di fiori e lo illumina. (Matsuo Basho)
  • La Luna è un usignolo muto. (Max Ernst)
  • Non essere arrogante. Il cerchio perfetto della luna dura solo una notte. (Sengai)
  • La luna non è altro che un afrodisiaco che circumnaviga la terra, sussidiato da Dio per stimolare il mondo a un incremento delle nascite. (Christopher Fry)
  • L’astro delle notti, per la sua relativa vicinanza alla Terra, per lo spettacolo sempre rinnovantesi delle sue fasi, fin dai tempi più remoti ha condiviso con il Sole l’attenzione degli abitanti della Terra; ma il Sole abbacina la vista e lo splendore della sua luce obbliga i suoi ammiratori ad abbassare lo sguardo. La bionda Diana invece, più umana, si offre compiacentemente alla vista nella sua grazia modesta. (Jules Verne)
  • Ci sono notti in cui i lupi stanno in silenzio e solo la luna ulula. (George Carlin)
  • Falce di luna. Lo si dice della luna nelle prime fasi della sua periodica crescita, quando è troppo luminosa per i ladri e troppo buia per gli amanti. (Ambrose Bierce)
  • È tutta colpa della luna, quando si avvicina troppo alla terra fa impazzire tutti. (William Shakespeare)
  • La luna, finché è sola nel cielo, campeggia su tutte le stelle; ma quando poi spunta il sole o scompare, o non si vede più. Non v’accostate mai a chi vi può eclissare, ma a chi vi può mettere in evidenza. (Baltasar Gracián)

Frasi sulla luna romantiche

  • Non c’è nulla che puoi vedere che non sia un fiore; non c’è nulla che puoi pensare che non sia la luna. (Matsuo Basho)
  • A casa mia la luna non ha mai bussato. È sempre entrata prepotentemente dalle persiane. Come le emozioni forti. Ché mica bussano mai, quelle. (Egyzia)
  • Un quarto di luna, un quarto di vino, un quarto di ora, per quel quarto che manca a completare un semplice Tutto. (Alfcolella)
  • C’era questo asteroide bianco e luminoso che vagava nell’universo, tutto solo, rimbalzando da un pianeta all’altro e nessuno lo voleva perché aveva troppi crateri e – dicevano – anche un lato oscuro. Un giorno l’asteroide si avvicinò alla terra e un poeta lo vide e gli disse: “Ti prego, resta con me. Ti darò un nome, ti chiamerò Luna e ti dedicherò le poesie più belle”. (Fabrizio Caramagna)
  • Come fa la luna a non elevare il cuore di un poeta, se riesce a innalzare il mare! (Carlos Sawedra Weise)
  • La donna è come la luna. Alcune notti è d’argento, altre notti è d’oro. (Proverbio armeno)
  • Tu sei la luna, sdraiata lì da sola, brilli nel buio e milioni di persone ti guardano. Ma nessuno si è mai chiesto di che colore è la tua faccia nascosta. (Fabrizio Caramagna)
  • È solo una questione di prospettiva: in qualsiasi punto del cielo si trovi la luna e in qualsiasi parte del mondo tu sia, se alzi la mano e chiudi un occhio, non è mai più grande del tuo pollice. (Dal film Dear John)
  • Il cielo era di un blu notte e la luna sembrava giacere su di esso come una ninfea che galleggia seguendo una corrente invisibile. (Willa Sibert Cather)
  • Le stelle, la luna, stanno lì, e continuano a illuminarci, brillano per noi. Che cosa vuoi che importi, a loro, quello che è successo? Ci fanno compagnia e ne sono felici. (Ildefonso Falcones)
  • Bocca basciata non perde ventura, anzi rinnuova, come fa la luna. (Giovanni Boccaccio)
  • Luna, tu parli solamente a chi è innamorato | chissà quante canzoni ti hanno già dedicato | ma io non sono come gli altri | per te ho progetti più importanti. (Gianni Togni)

Frasi sulla luna malinconiche

  • Una solitudine pura e una pace profonda. Le cose migliori che la luna possa offrire agli uomini.
    (Haruki Murakami)
  • La luna è l’anima, è il nostro modo di vivere le emozioni, i desideri, i sogni. La terra è la realtà, il luogo in cui lottare con i rimpianti e le delusioni. (Romano Battaglia)
  • La luna: ci sono notti in cui sembra produrre un miele bianco di sogni, di solitudine e di silenzio. (Fabrizio Caramagna)
  • La luna è l’unico amico con cui il solitario può parlare. (Carl Sandburg)
  • Era una sera solitaria, leggevo un libro a lungo, finché il mio cuore divenne arido. Mi pareva che la bellezza fosse una cosa foggiata da mercanti di parole. Stanco, chiusi il libro e spensi la candela. In un istante la stanza fu inondata dalla luce della luna(Rabindranath Tagore)
  • Luna, | piuma di cielo, | cosi velina, | arida, | trasporti il murmure d’anime spoglie? (Giuseppe Ungaretti)
  • Tramontata è la luna, | tramontate le Pleiadi. | È a mezzo la notte; | trascorre il tempo; | io dormo sola. (Saffo)
  • Nelle città senza mare… chissà a chi si rivolge la gente per ritrovare il proprio equilibrio… forse alla Luna… (Banana Yoshimoto)
  •  La Luna è l’anima, è il nostro modo di vivere le emozioni, i desideri, i sogni. La terra è la realtà, il luogo in cui lottare con i rimpianti e le delusioni. (Romano Battaglia)