07 febbraio 2018 |

Tutti i momenti più belli della prima serata di Sanremo 2018

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Ripercorriamo tutti i momenti più belli della prima serata di Sanremo 2018, dalla bravura di Favino e della Hunziker alla simpatia senza tempo di Claudio Baglioni.

Ieri, 6 Febbraio 2018, è iniziato il Festival di Sanremo 2018 e gli ascolti hanno toccato numeri da capogiro. Ma quali sono stati i momenti più belli della prima serata di Sanremo 2018?

La grande attesa di vedere Claudio Baglioni sul palco dell’Ariston è stata di certo ricompensata perchè il nostro cantautore ha dato il meglio di sè. Considerata l’emozione della prima serata di Sanremo, Baglioni ha avuto uno standing a dir poco ammirevole. Elegantissimo e simpatico, ha saputo scherzare quel tanto che basta per rompere il ghiaccio e avviare la macchina dello spettacolo più atteso e criticato dell’anno.

E’ stata poi la volta di Michelle Hunziker e Piarfrancesco Favino che, a dire il vero, hanno dimostrato di essere la vera anima del Festival. I momenti più belli? Certamente quello in cui Favino ha cantato, dimostrando a tutti, chi lo ama e chi ancora non lo conosceva bene, di essere un artista a tutto tondo.

E che voce! Bravo Favino, promosso a pieni voti sia per il medley canoro sia per la performance nelle gag con Baglioni che, per l’occasione, è stato soprannominato simpaticamente il “Dittatore Artistico” invece che Direttore Artistico di Sanremo 2018, a causa della sua forte personalità e del suo approccio deciso allo svolgimento del Festival.

Momento clou della prima serata di Sanremo 2018, però, è stato quello in cui Fiorello ha fatto partecipare tutto pubblico (persino i poveri, ha detto scherzando) che, alzandosi in piedi e facendosi trasportare dallo showman ha ballato e cantato.

Bene anche le esibizione canore degli artisti i gara: da Annalisa che ha aperto le danze a Ruggeri ed Elio e le Storie Tese, che hanno cantato la loro dipartita dalle scene musicali, fino ai Pooh che si sono esibiti “in ordine sparso” e  Ornella Vanoni, che colpisce come sempre, per finire con Lo stato Sociale che ha fatto felici i più giovani, così come anche Ermal Meta e Fabrizio Moro.

Insomma, Sanremo 2018, ci pare sia partito con il piede giusto o, almeno, non è partito con quello sbagliato! Aspettiamo la seconda serata per vedere che cosa succederà.

Potrebbe interessarti anche