20 Marzo 2020 |

11 cose da non tenere nel portafoglio

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Le 11 cose da non tenere mai nel portafoglio? Scoprite quali sono per avere un portafoglio sempre in ordine e evitare disastrose perdite.

Ma quali sono i comportamenti da adottare e quali cose non bisogna tenere nel portafoglio?

Spesso nel portafoglio si mettono tantissime cose non sempre indispensabili, come ad esempio carte, biglietti da visita e foglietti vari, senza contare poi che ci sono cose che non andrebbero mai messe nel nostro portafoglio.

Come avere un portafoglio sempre in ordine e al sicuro da furti e smarrimenti? Ecco la lista delle cose da non mettere nel portafoglio

 

Non tenere nel portafoglio carta di identità, codice fiscale e passaporto

E’ sempre meglio non mettere nel portafoglio carta d’identità e codice fiscale. Il rischio infatti è quello di furto d’identità e dei vostri dati personali. Da non tenere nel portafoglio nemmeno il passaporto: quando siete all’estero è consigliabile fare una fotocopia del passaporto e tenerla nel portafogli per farvi identificare. Perdere il passaporto in un Paese straniero può essere un problema non da poco!

Mai tenere nel portagoglio Password e pin delle carte di credito

E’ sempre opportuno non conservare password del bancomat, pin e altri codici segreti nel portafoglio. Se proprio non riuscite a ricordare alcuni codici, segnateli su un cellulare protetto a sua volta da una password. Da non tenere nel portafoglio anche le ricevute o gli scontrini del Bancomat e della carta di credito.

Mai nel portafoglio il Carnet degli assegni

Per quanto possa sembra innocuo, un carnet degli assegni contiene il numero di conto corrente bancario, l’indirizzo e talvolta anche tracce della propria firma. Perciò, quando dovete compilare un assegno staccatene uno e portatelo con voi lasciando il carnet a casa. Se invece dovete compilarne molti, portate il carnet con voi ma fate attenzione a non metterlo nel portafogli.

Mai nel portafoglio tutte le carte  elettroniche assieme

Di solito i possessori di carte di credito tendono a portarle tutte con sé nel proprio portafoglio. Tuttavia, se lo perdete o ve lo rubano, siete costretti a bloccare ognuna delle carte e ad aspettare almeno una settimana prima che vi forniscano una nuova carta. Il consiglio è quello di portare poche carte di credito (o di debito) nel portafoglio e lasciare le altre carte a casa.

Mai tenere nel portafoglio troppo denaro contante e monete

Avere con sé soldi contanti per le spese quotidiane e le emergenze è sempre utile, ma è importante non portare con sé troppi soldi perché c’è sempre il rischio di smarrimento o di furto del portafoglio. L’ideale sarebbe avere con sé solo i soldi per le spese quotidiane. Anche per quanto riguarda le monete sarebbe opportuno non accumularne troppe per non appesantire il portafoglio e renderlo antiestetico!

Mai avere nel portafoglio voucher e buoni acquisto

Spesso voucher e buoni acquisto funzionano esattamente come il denaro contante; se li tenete nel portafogli e i ladri ve lo rubano potrebbero usarli. Il consiglio quindi è quello di tenerli a casa e di portarsi solo quelli che si è certi di utilizzare in un giorno.

Mai conservare gli scontrini nel portafoglio

Talvolta gli scontrini e le ricevute delle operazioni agli sportelli bancomat possono contenere dati sulle vostre carte di credito o di debito. Gli scontrini, poi, funzionano anche come garanzia, come prova per gli acquisti e sono importanti per rendicontare le spese fatte per conto dell’azienda dove lavorate. Perciò se conservate le ricevute e gli scontrini nel portafoglio, in caso di smarrimento sarete costretti a rifondere tutto di tasca vostra.

Mai conservare nel portafoglio le chiavi di casa

Da non tenere nel portafoglio anche le chiavi di casa. In caso di furto del portafoglio bisognerebbe rapidamente cambiare la serratura della porta d’ingresso. Sempre meglio, quindi, tenere le chiavi di casa al sicuro, magari anche in tasca!

Non tenere nel portafoglio le fotografie delle persone care o gioielli

Non è raro che nel portafoglio si inseriscano fotografie e ricordi delle persone care. Tuttavia, per privacy, sarebbe meglio non portarle con sé, così come anche oggetti di valore come bijoux o altri oggetti preziosi.

Leggi anche:

5 modi in cui sprechiamo inconsapevolmente i nostri soldi
Trucchi per non smarrire le chiavi di casa

 

Carmela Giglio