23 Agosto 2016 |

9 buoni motivi per cui viaggiare aiuta ad avere successo nella vita

di Cinzia Rampino

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Ecco 9 buoni motivi per cui viaggiare aiuta ad avere successo nella vita! Lingua, confronto con gli altri, sfida e avventura tra gli ingredienti che un viaggio aggiunge alla nostra vita!

Viaggiare stimola la capacità di pianificazione

La prima cosa che si impara viaggiando è proprio la pianificazione. Per quanto si possa partire “all’avventura”, in viaggio è necessario avare un piano, altrimenti non si riesce nemmeno ad uscire dall’uscio di casa, vi pare? Organizzare e pianificare il viaggio è un primo motivo per cui viaggiare aiuta ad avere successo nella vita.

Viaggiare aiuta a guardarsi dentro

Un viaggio, per quanto lo si possa delegare al migliore dei tour operator, aiuta a scoprire chi siamo. Imprevisti, sfide, opportunità sono gli ingredienti del viaggio che, in una modalità più piacevole del solito, ci pongono davanti a noi stessi e ai nostri limiti, con lo stimolo a superarli e quindi a superare noi stessi e le nostre paure, punto fondamentale per avere una vita di successo.

Viaggiare crea relazioni significative

Le persone che si incontrano in viaggio spesso si tramutano in legami e relazioni, anche solo telefoniche o cartacee, che si possono portare con sè per tutta la vita come ricordo di “quel viaggio” specifico. Talvolta gli incontri e le relazioni che si intrattengono viaggiando si tramutano in contatti importanti e soprattutto capaci di farci uscire dalle abitudini e della routine. Proprio come avviene nella vita di una persona di successo, il maggior numero di relazioni e di contatti crea maggiori possibilità di aprire la propria vita, moltiplicando le possibilità e le chance nelle occasioni più variegate!

Viaggiare sviluppa abilità che non sapevi di avere

A volte è solo stando lontani da casa che ci si rende di avere competenze ed abilità mai usate prima. Un viaggio può farle emergere e farci sorridere soddisfatti di aver raggiunto la cima di una montagna o di aver attraversato una gola, o anche di avere ordinato con successo un pasto in un ristorante cinese… in Cina.

Viaggiare aiuta a far imparare nuove lingue

C’è qualcosa di estremamente soddisfacente nell’essere in grado di dire una manciata di parole in greco, saper dire grazie in Thai o riuscire a prenotare una camera a Santiago con le conoscenze di spagnolo acquisite durante un viaggio con un gruppo di spagnoli. E a volte ci si trova persino a chiedersi: “ma dov’è che ho imparato queste parole in tedesco?” magari proprio nel momento in cui un nuovo cliente di lavoro di Berlino ci dice una parola che cogliamo al volo, con un colpo da maestri!

Viaggiare significa avventura

Che si tratti di destreggiarsi con successo tra le strade labirintiche di Venezia, di concludere un affare al miglior prezzo nei mercati tradizionali di Marrakech o di raggiungere una sponda sconosciuta in barca a vela, la parola magica che accompagna queste imprese di viaggio è “avventura”. A quanto pare, alla nascita, il nostro spirito di avventura è al top ma lo perdiamo con gli anni: quale modo migliore per ripescarlo se non con il viaggio?

Viaggiare aiuta a spostare il punto di vista

Incontrare persone di altre culture o semplicemente persone nuove ci pone nelle condizioni di doverci rimodulare, cambiando il nostro punto di vista o portando alla luce le proprie idee e i propri pensieri di sempre. Il confronto con gli altri aiuta ad avere una nuova prospettiva ed un nuovo punto di vista, spesso step chiave di una vita di successo.

Viaggiare istruisce

Vedere il mondo permette di ricevere una formazione assolutamente impossibile a scuola. Economia, politica, storia, geografia, sociologia e molte altre materie sono quelle che la “scuola di viaggio” ci permette di apprendere direttamente sul campo. E il diploma che ci portiamo a casa è davvero da 110 e lode con bacio accademico!

Viaggiare dà un senso di realizzazione

Organizzare, condurre e portare a termine un viaggio con successo regala un senso di soddisfazione e pienezza unici al mondo! Anche quando non fosse così, anche quando un viaggio finisse con qualche amarezza, esso ci avrà insegnato tutto ciò che non conviene per avere una vita di successo… che non è poco per avere successo nella vita! Quindi, alla fine di un viaggio, fate un resoconto e segnate tutto sul vostro diario di viaggio: vi servirà nella vita!