08 Luglio 2016 |

5 trucchi per essere più creative ogni giorno

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Scopriamo 5 trucchi per essere più creative ogni giorno e coltivare la nostra mente in modo stimolante e produttivo. Alle volte basta così poco per scoprire che la creatività è in oguno di noi!

La creatività non è sempre innata e non è una peculiarità di una piccola cricca di illuminati che si occupa di arte, design e moda. La creatività può essere alla portata di tutti, se ci si mette nella condizione di coltivarla, accoglierla e saperla riconoscere sotto le sue innumerevoli forme. Avere una mente aperta, curiosa, dinamica, in continua ricerca e in costante tensione verso ciò che non si conosce è un grande punto di partenza per sviluppare la nostra creatività ogni giorno, aggiungendo un piccolo tassello alla nostra personalità. La creatività è universale e trasversale e perciò si applica a tutti i campi, anche a quelli che sembrano distanti anni luce da tutto ciò che abbiamo sempre reputato “creativo”. Chi ha detto che non si può essere creative nel modo di gestire e condurre la vita di tutti i giorni? Scopriamo insieme 5 trucchi per essere creative ogni giorno di più!

1. Crea e frequenta un ambiente stimolante

Gli stimoli sono il primo ingrediente fondamentale per sviluppare la propria creatività. Frequentare i soliti posti, le solite quattro mura e le solite facce non può far altro che impoverire la tua mente e limitare le tue prospettive. Non per forza devi rivoluzionare le tue amicizie o trasferirti altrove, alle volte basta cambiare lo sguardo con cui vedi le cose e lasciare spazio a piccole novità e distrazione che prima non hai mai preso in considerazione. Esci, socializza, scopri e guarda il mondo che ti circonda con occhi stupiti e desiderosi di conoscere!

2. Sii analitica ma capovolgi le cose

Cambiare prospettiva, considerare tanti punti di vista diversi, capovolgere la realtà e stravolgere i problemi è tutto ciò che ti serve per aumentare la tua creatività ogni giorno. Mentre fai questo chiediti anche il perché e il come delle cose che fai, analizzando in profondità ogni aspetto della tua routine, provando a metterti in gioco fino in fondo. Chiediti che cosa ti manca, dove potresti arrivare e quali sono i tuoi sogni da realizzare, perché solo una mente in movimento può essere creativa.

3. Sperimenta ciò che non ti piace

Spesso stabiliamo a priori ciò che ci piace e non ci piace fare, senza vivere in prima persona l’esperienza che tanto disdegniamo. Prova a documentarti e ad interessarti a qualcosa che proprio non ti ispira e che non ti è mai interessato, prova a concentrarti e a metterti in contatto con qualcosa che ti sembra lontano mille anni luce da te. Lo scopo? Uscire dalla tua comfort zone fatta di cocciuti percorsi che ti sei costruita negli anni, uscendo dal tracciato abituale per fare spazio a nuove possibilità.

4.    Ascolta la bambina che è in te

Ognuno di noi ha dentro di sé la propria parte “bambina” che rende ciascuna donna speciale, unica, sognatrice e determinata. Se ci fai caso, solo i bambini hanno quella capacità incredibile di correre rischi spaventosi senza avere la minima paura. È l’età adulta che ci rende riflessive, prudenti, oculate e sicure, ma ogni tanto una sana dose di incoscienza e spavalderia potrebbe condurci oltre i nostri limiti per scoprire che possiamo fare molto di più di quanto crediamo. Anche essere creative, ovviamente!

5.    Accetta il fallimento

Fallire è umano e la perfezione non esiste. Questo lo sappiamo, ma non sempre lo accettiamo fino in fondo. Imparare a tollerare il fallimento ci dà la forza di provare e riprovare, di metterci in gioco e di tentare qualcosa di intentato. Tutti i grandi inventori, scienziati e innovatori sono passati da tentativi, prove e delusioni, con la consapevolezza di aver imparato qualcosa in più. Libera la mente e tollera di poter sbagliare: la tua creatività aumenterà da sola e la tua felicità sarà a portata di mano!

Claudia S.

Potrebbe interessarti anche