02 dicembre 2018 |

Cardiofrequenzimetro, come scegliere il modello giusto?

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Sport con cardiofrequenzimetro

Siete in cerca di uno sportwatch per monitorare gli allenamenti e tenere traccia dei chilometri percorsi e delle calorie bruciate? Ecco tutto quello che c’è da sapere sul cardiofrequenzimetro: come scegliere il modello giusto e quali sono gli sportwatch attualmente disponibili sul mercato.

Chi pratica sport sa già quanto sia importante indossare un orologio cardiofrequenzimetro per tenere sotto controllo la frequenza cardiaca durante l’allenamento e per massimizzare l’efficienza del workout. Il cardiofrequenzimetro non è altro che un activity tracker che, indossato come un comune bracciale, riesce a monitorare tutti i parametri legati al movimento, misurabili in km ma anche in calorie bruciate.


Sul mercato attualmente ci sono tantissimi fitness tracker diversi, per cui spesso orientarsi nella scelta del cardiofrequenzimetro da polso più adatto alle nostre necessità non sempre è facile. Ecco perché oggi abbiamo deciso di darvi qualche consiglio per aiutarvi nella scelta del miglior cardiofrequenzimetro.

Come scegliere il cardiofrequenzimetro giusto

Sul mercato ci sono davvero tantissimi modelli diversi, tutti con funzioni più o meno simili, ma nella scelta non soltanto dovreste tenere conto dell’ingombro sul braccio, ma anche delle funzioni specifiche che vi occorrono, che dipendono dal tipo di attività che svolgete o che avete intenzione di monitorare. Chi corre o va in bici non potrà fare a meno di uno sportwatch con GPS integrato per tenere conto delle distanze percorse, della velocità media e per avere informazioni più precise relative al percorso. Il GPS inoltre è in grado di interfacciarsi con altre applicazioni deputate a tali attività.

Chi nuota o pratica attività in acqua dovrà sicuramente puntare su un modello che oltre ad essere subacqueo possa essere immerso anche in piscina, chi invece pratica un’attività fisica più blanda ed è in cerca di un braccialetto pratico da indossare anche mentre di dorme dovrà puntare su un activity tracker con un display piccolo ed essenziale.

Nella scelta del cardiofrequenzimetro bisogna infine tenere conto anche dell’autonomia della batteria che dipende sia dalle funzioni del display che dalla possibilità di poter gestire tutte le altre notifiche del telefono. Per orientarvi nella scelta dello sportwatch più adatto alle vostre esigenze abbiamo deciso di selezionare i migliori modelli attualmente sul mercato con forme e caratteristiche differenti.

Cardiofrequenzimetro Fitbit Charge 3

E’ un cardiofrequenzimetro senza fascia dotato di un comodo display touchscreen che analizza la frequenza cardiaca e al tempo stesso fornisce tutte le informazioni relative alle calorie bruciate e ai chilometri percorsi durante l’allenamento. Il braccialetto è molto comodo, leggero e di dimensioni compatte e si sincronizza automaticamente con lo smartphone, scaricando sull’app dedicata tutto il report relativo all’attività rilevata dal cardiofrequenzimetro bluetooth.
Il Ftbit Charge 3 è compatibile con tutti i dispostivi Android e iOS e, oltre alle informazioni relative al movimento, questo dispositivo riesce a gestire anche tutte le notifiche del telefono, quindi messaggi, chiamate, email e le notifiche delle vostre app preferite.  Fitbit Charge 3 è completamente impermeabile fino a 50 metri.

Cardiofrequenzimetro Polar Vantage M

È uno dei prodotti di punta di casa Polar, brand specializzato sui cardiofrequenzimetri da polso ma non soltanto. Il Polar Vantage M permette di monitorare la frequenza cardiaca, fornire una stima media delle calorie bruciate e tutti i dati approfonditi relativi all’attività quotidiana, compresi quelli inerenti al sonno e alle ore di riposo. Polar con i cardiofrequenzimetri della linea Vantage introduce una tecnologia di bio-impedenza molto precisa nella lettura dei movimenti, garantendo agli atleti prestazioni migliori e una reportistica più precisa. Il Polar Vantage M include anche la modalità GPS + GLONASS per tracciare corse, giri in bicicletta e passeggiate. La batteria ha un’autonomia di 30 ore. L’orologio permette inoltre di memorizzare e personalizzare oltre 130 profili sportivi.Garmin Vivosport

Garmin Vivosport

Cardiofrequenzimetro da polso Garmin Vivosport

Il vantaggio di questo cardiofrequenzimetro da polso è la sua semplicità: comodo e leggero, questo braccialetto smartwatch ha tutto quello che occorre durante l’allenamento, come GPS integrato, sensore per la frequenza cardiaca che rimane attivo 24 ore su 24, utile anche per calcolare il valore di HRV e stimare il livello di stress. Come tutti gli altri sportwatch Garmin, Vivosport consente anche di visualizzare e gestire tutte le notifiche dello smartphone e carica automaticamente nell’app dedicata tutti i dati relativi all’attività. In questo caso non dovrete neppure ricordarvi di caricare il vostro smartwatch perchè ha un’autonomia fino a 7 giorni.

Cardiofrequenzimetro Geonaute W 200

Si tratta di un cardiofrequenzimetro Decathlon ideale per chi non ne ha mia posseduto uno, un entry level niente male ideale per chi corre o per chi va in bici. L’aspetto è proprio quello di un orologio da polso, con la differenza che questo sportwatch terrà sotto controllo la vostra frequenza cardiaca, calcolerà i chilometri percorsi durante la giornata e le calorie bruciate. È adatto anche per il nuoto perché è resistente sia all’acqua della piscina, quindi al cloro, sia all’acqua di mare. Vanta anche un orologio con il timer per il conto alla rovescia, quindi ideale per cronometrare l’allenamento che non ha nulla da invidiare ai modelli di fascia più alta.

Polar a 370

Polar a 370

Sportwatch Polar A 370

Ecco un classico in casa Polar, uno dei prodotti di punta più gettonati, con funzioni avanzate ma a prezzo decisamente vantaggioso rispetto ai competitor. È attualmente uno dei migliori activity tracker con cardiofrequenzimetro ottico, dotato di un bel display a colori e di tanti cinturini intercambiabili da acquistare successivamente.

Questo sportwatch può monitorare una vasta gamma di allenamenti diversi già pre-caricati sul dispositivo, oltre ovviamente a funzionare come contapassi, tenendo traccia dei chilometri percorsi e delle calorie bruciate. Tenendo l’orologio al polso durante la notte, il Polar A 370 fornisce anche un report interessante sul modo in cui riposiamo. Non è munito di un GPS ma può condividere quello dello smartphone, funzione che consente di tenere traccia della velocità e della distanza percorsa.

State pensando di acquistarne uno per Natale? Provate a scegliere uno dei modelli che abbiamo raccolto per voi nella nostra gallery!

LEGGI ANCHE:

Potrebbe interessarti anche