Saldi Estate 2021, che riparta la corsa allo shopping

di Alice Marchese

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
  • Guida allo shopping per i saldi estivi in Sicilia. Il 3 luglio scatteranno in quasi tutte le altre regioni. Ultime a partire la Puglia il 24 luglio e la Basilicata il 2 agosto.
  • Che riparta la corsa allo shopping. Dopo tante restrizioni, non vediamo l’ora di acquistare qualcosa e toglierci qualche sfizio.
  • Vediamo insieme delle linee guida per  il corretto shopping degli articoli in saldo.

Guida allo shopping per i saldi estivi in Sicilia. Il 3 luglio scatteranno in quasi tutte le altre regioni. Ultime a partire la Puglia il 24 luglio e la Basilicata il 2 agosto. Che riparta la corsa allo shopping. Dopo tante restrizioni, non vediamo l’ora di acquistare qualcosa e toglierci qualche sfizio. Vediamo insieme delle linee guida per  il corretto shopping degli articoli in saldo.

Saldi al tempi del Covid

  1. A volte accade che presi dall’euforia del momento acquistiamo un capo che pensiamo sia fatto apposta per noi e poi ci accorgiamo che non è esattamente così. O perché non lo vogliamo più. Ma c’è una soluzione a tutto questo. Si può fare il reso, a discrezione del negoziante. Conservate sempre lo scontrino dopo l’acquisto per darvi la possibilità di cambiare l’articolo comprato.
  2. Prova dei capi: non c’è obbligo. E’ rimesso alla discrezionalità del negoziante.
  3. Rispetto delle distanze: occorre mantenere la distanza di un metro tra i clienti in attesa di entrata e all’interno del negozio.
  4.  Disinfezione delle mani: obbligo di igienizzazione delle mani con soluzioni alcoliche prima di toccare i prodotti.
  5. Mascherine: obbligo di indossare la mascherina in store ed anche in camerino durante la prova dei capi.
  6.  Numero massimo di clienti in store. C’è l’obbligo di esposizione in vetrina di un cartello che riporti il numero massimo di clienti ammessi nei negozi contemporaneamente

Altri consigli utili

Consigliamo di darsi un budget per evitare di spendere più di quanto possiate permettervi. E evitate acquisti senza cartellino che indica il vecchio prezzo. Confrontare i prezzi e i negozi che espongono in vetrina il marchio della carta di credito o del bancomat sono obbligati ad accettare queste forme di pagamento anche per i saldi.

E non dimenticate uno sguardo ai prodotti online!