Capelli bianchi cause e rimedi: i consigli della nutrigenomica

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

La maggior aprte delle donne si prende molta cura dei propri capelli e il loro aspetto  è molto importante per la psicologia e la fiducia in se stesse. Quando iniziano a comparire i primi capelli bianchi inizia anche il disagio di pensare all’invecchiamento.


L’alimentazione svolge un ruolo ancora più importante rispetto ai fattori genetici per quanto riguarda la comparsa dei capelli bianchi. Ci sono alimenti che rapiscono con i nostri geni, cioè hanno la capacità di accendere i geni “buoni” e spegnere quelli “cattivi” responsabili sia dell’invecchiamento che dell’insorgenza di malattie croniche.

Questi alimenti che interagiscono con i nostri geni variano da persona a persona e un esame di nutrigenomica (la scienza che studia per ogni singolo individuo le caratteristiche genetiche) ci permette di andare a mirare l’alimentazione per ottenere un effetto anti age.

Questo processo di invecchiamento e la relativa comparsa di capelli bianchi è da attribuirsi al fatto che, dal punto di vista evolutivo, abbiamo raggiunto il nostro compito di specie: in natura gli animali invecchiano ma non arrivano mai a vivere col decadimento funzionale perché non sopravviverebbero. Per questo l’alimentazione e un eventuale cambiamento di stile di vita sono i fattori più importanti da considerare quando inizieranno a comparire i primi capelli bianchi.

Andiamo a vedere, insieme, qualche utile consiglio nutrizionale per integrare dei nutrienti utili ad evitare la comparsa prematura di capelli bianchi:

  • Vitamine antiossidanti:  vitamine E e C che possiamo trovare nei peperoni verdi e negli agrumi ( C ) e nei semi, cereali, pesci ed oli vegetali ( E ). Sono vitamine che proteggono la cute dai radicali liberi, spesso prodotti dai raggi UVA ed UVB.
  • Biotina: Una vitamina importante nella prevenzione dei capelli bianchi e nella ricrescita dei capelli. Si trova nelle uova, nel cioccolato, nello lievito di birra, nei piselli, nelle arachidi e nei latticini.
  • Acido Pantotenico: Una vitamina del gruppo B che si trova nella crusca d’avena, nei semi di sesamo, nella pappa reale, nei funghi secchi e nei legumi.
  • Selenio: Micronutriente antiossidante che si trova principalmente negli alimenti del regno vegetale.
  • Silicio: Oligoelemento preziosissimo da assumere, magari tramite integratori.
  • Rame: La sua carenza diminuisce la produzione di un colorante, la melanina, nella zona della radice; per questo il nuovo fusto cresce privo di pigmento. Questo succede quando le cellule responsabili della produzione di melanina (melanociti) muoiono o vengono disattivate. Il rame si trova nel cacao amaro, nelle nocciole, nelle verdure a foglie verdi, nell’aragosta, nelle arachidi, nei cereali e nel pesce.

Alimenti che è bene non mangiare

  1. Evitare alimenti ed altri fattori che accelerano il processo di invecchiamento come fumo, caffè, carne rossa, cibi industriali e fritture.
  2. Eliminare lo zucchero dalla vostra alimentazione: numerosi studi hanno dimostrato che è in gran parte responsabile della formazione delle rughe e dell’invecchiamento precoce sia del nostro organismo che dei nostri capelli. Questo avviene tramite la glicosilazione, un processo in cui lo zucchero va a creare rughe e capelli bianchi danneggiando i tessuti e producendo molecole che sintetizzano elastica e collagene, due proteine fondamentali per il mantenimento della gioventù. Più zucchero consumiamo e più molecole si formano, danneggiando così tutti i contenuti del nostro organismo.

Seguite un’alimentazione fatta in base alle vostre caratteristiche genetiche, fate attività fisica e consumate tanti antiossidanti, anche sotto forma di integratori perché, purtroppo, la nostra alimentazione è molto carente e 5 porzioni di frutta e verdure non bastano a coprire neanche la metà dei nostri fabbisogni; questo avviene perché la maggior parte delle coltivazioni fa utilizzo di fitofarmaci che riducono la qualità nutritiva di frutta e verdura oltre a crescere spesso in suoli davvero poveri di micronutrienti essenziali diventando cosi carenti di vitamine e minerali.Per questo mi sento di consigliarvi sempre prodotti di agricoltura biologica!

Mettete in pratica queste semplici regole e i vostri capelli ringrazieranno!

Dott.ssa Maria Papavasileiou
Dietista– Nutrizionista
Skype: dieta.milano
Linkedin: ch.linkedin.com/pub/maria-papavasileiou/33/88a/a55
Facebook: www.facebook.com/dietapersonalizzata
Web: www.dieta-personalizzata.it
Mail: info@dieta-personalizzata.it

DELLA NUTRIZIONISTA LEGGI ANCHE:

La vera Dieta Detox

Come ottenere un’abbronzatura perfetta con la giusta alimentazione

Potrebbe interessarti anche