12 giugno 2014 |

La dieta del caffè verde per dimagrire

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

La dieta del caffè verde per dimagrire, l’ultimo “ritrovato” di moda per perdere peso senza sacrifici è questa bevanda considerata miracolosa. Sarà davvero utile?

Ciclicamente, specialmente in prossimità dell’estate, vengono fuori un numero considerevole di nuove diete “miracolose” che permetterebbero di perdere peso in poco tempo, senza sacrifici né fatica. Da sempre, medici e nutrizionisti si affrettano a smentire queste notizie, poiché diete non collaudate e non pensate ad hoc per ogni persona possono arrecare seri danni alla salute.

L’ultima dieta di moda è quella che prevede l’assunzione del caffè verde, ovvero un tipo di caffè che, non avendo subito il processo di torrefazione, presenta il suo naturale colore. Il caffè verde contiene alcuni antiossidanti,( fondamentali per il benessere del nostro organismo, si trovano naturalmente in molti alimenti) e presenta un minor contenuto di caffeina,rispetto al caffè classico. Il caffè verde, inoltre, conterrebbe un alto numero di polifenoli e vitamine del gruppo B, quindi sarebbe in qualche modo più sano del caffè torrefatto.

Secondo i suoi estimatori, il caffè verde contiene delle molecole naturali che permetterebbero di perdere peso per via della loro azione “brucia grassi”. Basterebbe assumere una tazza di questo caffè prima dei pasti principale per avere un effetto dimagrante. Inoltre, sempre secondo gli amanti del caffè verde, questa bevanda ha anche effetti antinfiammatori e terrebbe sotto controllo i picchi glicemici. Il caffè verde può essere acquistato già ridotto in polvere o a chicchi interi in erboristeria o nei negozi specializzati; se acquistate i chicchi interi, dovrete polverizzarlo in un mortaio, metterlo in acqua calda (80 gradi), lasciarlo in infusione e poi filtrarlo.

Gli esperti sono molto scettici riguardo agli effetti dimagranti del caffè verde, pur riconoscendo tutte le buone qualità della bevanda. I medici e i nutrizionisti ritengono controproducente seguire una dieta che non preveda un’attiva fisica costante e un regime alimentare adatto alle esigenze specifiche di ogni soggetto. Le diete alle quali affidarsi sono tante, alcune promettono di perdere anche 10 chili in un solo mese, ma sono regimi alimentari molto difficili da seguire e non andrebbero mai iniziati senza prima consultare il medico.

Potrebbe interessarti anche