21 aprile 2014 |

Depurare il fegato in modo naturale

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Il fegato è il nostro “organo depuratore”, da lì passano tutte le sostanze che ingeriamo e inaliamo, dai cibi ai medicinali. In questi giorni di festa, il fegato lavora molto di più e, in vista dell’estate, è bene iniziare una dieta depurativa che permetta al nostro corpo di accogliere la bella stagione nel migliore dei modi, ovvero in uno stato sano ed efficiente!

L’alimentazione, ovviamente, ricopre un ruolo da protagonista nella depurazione del fegato, dunque è bene sapere quali sono i cibi e le bevande da consumare e quelle da evitare. Vediamoli nel dettaglio.

Semaforo verde: cibi da consumare per depurare il fegato

  • Verdure, specialmente la cicoria, i carciofi, le carote (utili anche per preparare la pelle all’abbronzatura), barbabietole, broccoli, cavolo e pomodori;
  • frutta fresca, soprattutto limoni, mirtilli e mele;
  • cereali e orzo;
  • olio extravergine d’oliva,  ma non superare i due cucchiaini al giorno se state seguendo una dieta ipocalorica;
  • aglio;
  • frutta secca: mandorle, noci, nocciole, pistacchi;
  • tè verde, perfetto per una pausa a metà mattina o a metà pomeriggio, accompagnato da un frutto.

Caffè e tè andrebbero consumati senza zucchero, ma se proprio non sopportate il sapore troppo amaro, potete usare il miele e il latte.

 Semaforo rosso: cibi da evitare

  • Grassi di origine animale, come il burro;
  • non abbondare con la carne rossa; è bene non superare le due porzioni settimanali;
  • alcolici;
  • salumi e insaccati;
  • zuccheri e cereali raffinati, compresi pasta e pane;

La regola da rispettare è sempre una, principalmente: bere almeno due litri di acqua al giorno; un paio di bicchieri appena svegli aiutano a stimolare subito l’eliminazione delle scorie. Importante anche non abusare di farmaci non necessari e prestare attenzione al fegato se si usa la pillola anticoncezionale.

Ci sono, inoltre, molti rimedi omeopatici  che aiutano a depurare il fegato, sostanze che possono essere assunte sotto forma di integratori o tisane. Le più efficaci sono:

  • aloe
  • tarassaco
  • carciofo
  • limone
  • cardo mariano

Potrebbe interessarti anche