20 gennaio 2014 |

Dieta crudista: pro e contro della Raw Food Diet

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Dieta crudista, cibi proteici

La famosa raw food diet attira sempre di più l’attenzione e celebrities come Demi Moore, Prince, Uma Thurman, Alicia Silverston e Carol Alt hanno già deciso di seguirla.

Questo regime alimentare è basato solo ed esclusivamente su cibi crudi e sulla filosofia che la cottura distrugge le proprietà degli alimenti rendendoli pericolosi per la salute. Il crudisimo propone, infatti, il consumo di cibi crudi oppure con una cottura molto leggera, escludendo qualsiasi alimento di origine animale.

Vediamo insieme i pro ed i contro della dieta crudista.

Pro:

E’ ormai noto che la temperatura alta distrugge tutti gli elementi preziosi degli alimenti, alterando le loro proprietà naturali, eliminando le vitamine (quelle termosensibili come la vitamina C e quelle del gruppo B) e tanti minerali.

E’ stato dimostrato più volte che il consumo di ortaggi crudi previene e combatte le malattie degenerative. Studi recenti sulla dieta crudista hanno dimostrato che questo tipo di alimentazione protegge dal cancro, riduce ipertensione, obesità, malattie cardiache e dentarie.

La preparazione di alcuni piatti, come ad esempio i dolci, è sicuramente molto più salutare rispetto a quella tradizionale visto che è basata sull’uso di cereali, datteri, frutta fresca ed esclude lo zucchero, utilizzando al suo posto dolcificanti naturali come sciroppo di agave, di acero, miele, malto d’orzo acc.

Contro:

Tra i suoi aspetti negativi possiamo citare la difficoltà nella condivisione dei pasti, in particolar modo quando si va a mangiare fuori.

Un altro aspetto negativo è l’esclusione di alcuni alimenti che hanno proprietà benefiche per la salute come i legumi, il riso, la pasta integrale, il farro, ecc. Questo regime alimentare è, inoltre, particolarmente sconsigliato alle persone che soffrono di colite.

Non è un regime alimentare che può essere seguito senza la supervisione di un dietologo.

Per concludere l’ideale sarebbe prendere alcune ricette crudiste ed inserirle nella propria alimentazione senza rinunciare al cibo cotto e senza escludere interi gruppi di alimenti benefici per la nostra salute.

Dott.ssa Maria Papavasileiou
Dietista– Nutrizionista
Skype: dieta.milano
Linkedin: ch.linkedin.com/pub/maria-papavasileiou/33/88a/a55
Facebook: www.facebook.com/dietapersonalizzata
Web: www.dieta-personalizzata.it
Mail: info@dieta-personalizzata.it

LEGGI ANCHE:

Potrebbe interessarti anche