23 Ottobre 2013 |

Capelli forti e che non cadono con la giusta alimentazione

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

I capelli sfibrati e che cadono sono spesso collegati a stress, squilibri ormonali e alimentazione inadeguata. Come possiamo nutrire i capelli dalla radice alle punte senza utilizzare prodotti cosmetici?


La risposta è semplice! Con gli alimenti che vanno a nutrire il nostro cuoio capelluto oltre che il nostro sistema immunitario.
Le persone che hanno difese immunitarie forti, infatti, hanno anche capelli molto forti.

Vediamo insieme quali sono i componenti essenziali per capelli lunghi e forti:

  1. Zinco: la sua carenza è causa frequente di caduta di capelli nelle donne. La causa di questa carenza è un’alimentazione sbilanciata che non comprende una grande varietà di alimenti come frutta, verdura, cereali, semi, noci, zucca e germe di grano: tutti alimenti in cui è presente zinco in grandi quantità. La sua carenza, inoltre, favorisce lo sviluppo della forfora.
  2. Vitamina B6: essenziale per la sintesi della cisterna, un aminoacido che aiuta la formazione della cheratina, ovvero la proteina responsabile della crescita e della bellezza dei capelli. Possiamo trovarla nelle germe di grano, nel pane integrale, nei cereali,nei legumi (piselli), nelle banane, nelle verdure a foglia verde, nelle noci, negli spinaci, nei pesci e nei crostacei.
  3. Silicio: un oligoelemento presente in tutte le cellule del tessuto connettivo, nei capelli, nelle unghie e nella pelle. La sua carenza causa la perdita di elasticità dei tessuti connettivi e, di conseguenza, la fragilità dei capelli. Possiamo trovarlo in  cereali integrali, riso integrale, peperoncino, soia, frutti di mare, cavolfiore, piselli, fragole, mele, fibre vegetali e verdura a foglia verde.
  4. Magnesio: potenzia la membrana cellulare del cuoio capelluto e aiuta a calmare stati di ansia e stress psicologico. Si trova in nel pesce, cereali integrali, legumi, frutta e verdura cruda. Attenzione, ricordatevi di non cuocere mai le verdure perché perdono oltre il 70% del loro contenuto di magnesio.
  5. Cercate di evitare fumo e alcool, due cattive abitudini che favoriscono lo stress ossidativo, responsabile della distruzione dei tessuti e della perdita di capelli.

Con un’alimentazione ricca e varia possiamo stimolare la crescita cellulare e rafforzare le radici dei capelli, nutrendoli fino alle punte rendendoli così più forti e corposi.

Infine, in commercio ci sono tanti prodotti e integratori naturali che possono aiutare a migliorare notevolmente l’aspetto e la salute dei nostri capelli.

Dott.ssa Maria Papavasileiou
Dietista– Nutrizionista
Skype: dieta.milano
Linkedin: ch.linkedin.com/pub/maria-papavasileiou/33/88a/a55
Facebook: www.facebook.com/dietapersonalizzata
Web: www.dieta-personalizzata.it
Mail: info@dieta-personalizzata.it

 

 

Leggi anche

Potrebbe interessarti anche