03 Febbraio 2021 |

Cinque cibi detox invernali per depurarsi nella stagione fredda

di Manuela Zanni

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
  • Se state cercando un rimedio per depurare l’organismo in modo sano e facile dovete assolutamente provare una dieta disintossicante a base di alimenti di stagione.
  • Come sempre rispettare la stagionalità è importante, così da gustare i cibi in tutta la loro purezza con tutte le proprietà intatte che li caratterizzano.
  • Soprattutto in una “stagione pigra” per eccellenza come quella invernale è importante seguire un regime alimentare adeguato per aiutare a detossinare i tessuti del corpo
  •  E’ importante liberare lìorganismo  dalle sostanze di scarto del metabolismo e dai radicali liberi per evitare di subire una serie di effetti negativi che tali sostanze possono causare se trattenute in eccesso all’interno dell’organismo.
  • Ecco allora 5 cibi detox invernali per depurarsi nella stagione fredda in modo ottimale e sentirsi subito meglio!

Agrumi per depurarsi in inverno

Una spremuta di pompelmo o di arancia e il succo di mezzo limone spremuto in una bella tazza d’acqua tiepida sono una perfetta abitudine quotidiana da mettere in pratica la mattina e da mantenere in inverno per purificare l’apparato digerente, depurare il fegato e rafforzare il sistema immunitario. Se durante il giorno vuoi optare per un’acqua detox agli agrumi, in grado, grazie all’elevato contenuto di vitamina C, di stimolare il sistema immunitario e prevenire i malanni tipici della stagione fredda, puoi lasciare in infusione per cinque ore in un litro e mezzo d’acqua un’arancia e un pompelmo tagliati a spicchi, magari insieme ad un rametto fresco di rosmarino.

Kiwi, frutto detox invernale

Ricchi di vitamina C, i kiwi sono un cibo detox invernale importantissimo per potenziare le difese immunitarie e agire contro i radicali liberi. Inoltre essi favoriscono la trasformazione del cibo in energia utile per il nostro corpo e aiutano l’assorbimento del ferro da parte dell’organismo. Puoi usare i kiwi per preparare macedonie di frutta di stagione e succhi, oppure possono essere gustati da soli mangiandone la polpa con un cucchiaino. Se vuoi preparare un’acqua detox al kiwi, invece, puoi lasciare in infusione un kiwi, dei lamponi e una mela per diverse ore in un litro e mezzo di acqua e poi bere la bevanda ottenuta durante la giornata.

 

Cachi per disintossicarsi

Tra i frutti più buoni e tipici dell’autunno-inverno troviamo i cachi che, con il loro elevato contenuto di enzimi, sali minerali e vitamine, sono l’ideale per purificare intestino, fegato e stomaco, così da liberarci dalle tossine in eccesso prima delle feste di Natale. Mangiati freschi con il cucchiaino o frullati in una bevanda con una spruzzata di limone e un pezzetto di radice di zenzero, avranno una magnifica azione depurativa sul fegato e un’eccezione funzione regolatrice dell’intestino.

 

Melograni tra i frutti detox

Anche i melograni sono un cibo detox perfetto da provare, soprattutto per le virtù antiossidanti. Puoi berne un bicchiere al giorno per avere un effetto disintossicante davvero efficace, oppure puoi alternarlo a delle bacche di açai, estremamente ricche di vitamina C e con grandi poteri antiossidanti. Provalo in un centrifugato detox  al melograno e mele gialle, magari con l’aggiunta di un pizzico di zenzero o di curcuma: sarà perfetto per chi si sente spossato e lamenta gonfiore nella zona addominale!

 

Semi di lino per depurarsi

Tra gli alimenti detox da provare in inverno troviamo anche i semi di lino, dei veri e propri nemici delle tossine, capaci di attivare i processi di disintossicazione dell’organismo con una depurazione completa che comprende anche quella dei tessuti cutanei. La presenza di acidi grassi essenziali rende questi semi perfetti per combattere l’invecchiamento cellulare, conferendogli grandi proprietà antiossidanti. La funzione detox dei semi di lino più efficace si ha mescolando un cucchiaio di semi macinati in acqua tiepida e bevuti a digiuno: il tuo organismo e il tuo intestino ringrazieranno!

Leggi anche: