13 Agosto 2015 |

10 modi per rendere i tacchi più comodi

di Danila

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

10 modi per rendere i tacchi comodi e per slanciare la silhouette senza troppi effetti collaterali. Non riuscite proprio a fare a meno di quei pochi centimetri in più, ecco tutte le dritte per portarli con disinvoltura e ridurre al minimo i danni.

Pur essendo i migliori alleati delle donne, i tacchi sempre più spesso vengono visti come una tortura per piedi e caviglie.  Tuttavia, al fine di non perdere l’incredibile arma di seduzione di massa, alcuni esperti ci hanno fornito ben dieci consigli sul come rendere, qualsiasi scarpa con il tacco, decisamente confortevole.

  1. Usare il deodorante
    Applicare del deodorante gel all’interno della scarpa aiuta a far scivolare la pelle, evitando così il fastidioso bruciore dovuto allo sfregamento.
  2. Indossare le scarpe prima dell’evento
    Quando si indossano delle nuove calzature il problema principale è dovuto al fatto che, la scarpa, non si è ancora adattata al piede provocando, soprattutto in caso di uso prolungato, innumerevoli fastidi. Il consiglio è quello di indossarle, per una decina di minuti, anche in casa nei giorni che precedono l’evento, al fine di modificare la struttura rendendola armoniosa col piede.
  3. Chiedi aiuto al freezer
    Inserire un sacchetto all’interno della scarpa, riempirlo per circa 3/4 di acqua e, una volta chiuso, inserire la calzatura nel freezer. Il ghiaccio che si verrà a formare, espandendosi, aiuterà ad allargare la scarpa rendendola, di fatto, più comoda.
  4. Preferire il cuoio
    Le scarpe dotate di suola e rivestimento interno in cuoio sono molto più morbide e confortevoli, avvolgendo il piede e rendendo molto più comodo ogni tuo passo.
  5. Acquistare le scarpe a fine giornata
    E’ fortemente consigliabile scegliere le ore serali per acquistare le scarpe in quanto è proprio a fine giornata che i piedi sono più gonfi. Una piccola accortezza che evita di trovarci col piede intrappolato per poi doverlo liberare alla prima occasione.
  6. Indossare inserti in silicone
    Un buon suggerimento, laddove possibile, è quello di utilizzare suole o copri talloni in silicone, materiale assai morbido e che rende confortevole ogni tipo di calzatura.
  7. Usare il nastro adesivo per le dita del piede
    E’ una tecnica utilizzata dai lottatori di Judo ma che può fare al caso nostro. Utilizzare il nastro adesivo per unire insieme il terzo e quarto dito del piede aiuta a disperdere quella fastidiosa pressione alla quale è sottoposto il quarto dito. Comodo no?
  8. Utilizzare calze di spugna e phon
    Con lo scopo di allargare le scarpe è consigliabile indossare un paio di calzini di spugna prima di indossare i tacchi. A questo punto è necessario utilizzare il phon per fare in modo che, il calore, possa aiutare a distendere il materiale facilitando l’operazione.
  9. Modificare il modo di camminare
    Il portamento che richiedono i tacchi è del tutto differente da quello utilizzato con delle normali ballerine. E’ quindi chiaro che, al fine di ottenere il minor disagio possibile, è necessario imparare a muoversi sui tacchi correttamente.
  10. Acquistare scarpe della misura effettiva
    Sempre più spesso si acquistano scarpe facendo molta più attenzione al “numeretto” che alla misura effettiva che, ricordiamoci, che varia in base alla marca ed al modello. Così si finisce con l’indossare scarpe che, effettivamente, sono di una misura più piccola.

LEGGI ANCHE:

Ginnastica per i glutei, prova quella con il tacco a spillo 

Camminare sui tacchi con il nostro percorso a tappe