Come gestire lo stress: 5 modi per rilassarsi e ritrovare la calma

di Elisa Malizia

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
stress

Ansia e stress rendono le nostre giornate infernali, ma la serenità può ritornare ad essere un’abitudine se impariamo a prenderci cura di noi stesse. Ecco 5 suggerimenti per non farci schiacciare dallo stress!

L’ansia e lo stress sono i mali dei tempi moderni. Abbiamo sempre l’impressione di non avere tempo per fare tutto e avvertiamo una costante sensazione di tensione, che non ci abbandona neanche in vacanza. Questo stile di vita è dannoso non solo per la mente, ma anche per il corpo. Per questo, oltre ad imparare come tenere sotto controllo l’ansia, dovremmo cambiare tutto quello che provoca stress e malessere. Quando questo non è possibile, è necessario improntare una vera e propria strategia di sopravvivenza in 5 mosse: vediamo quali.

Imparare a respirare: i respiri profondi ci consentono di trovare la calma, quando sentiamo di essere sul punto di esplodere. Fermiamoci un momento, ragioniamo e poi respiriamo, non solo con il naso, ma con tutto l’addome: la sensazione di relax arriverà quasi subito. Esercizi di respirazione possono essere effettuati sempre, per 5 minuti al giorno, concentrandovi su qualcosa di bello e tranquillo: noterete subito i benefici.

Dormire bene: se il corpo non riposa come si deve, le giornate saranno infernali. Imparare a dormire è un’arte: eliminate dalla stanza da letto tutti i dispositivi elettronici (pc, cellulari, tv), usate tende sovrapponibili, che riescano a dare la luce desiderata in base al momento della giornata, circondatevi di colori che diano serenità e profumi rilassanti (la lavanda è un toccasana!), indossate indumenti che vi diano a sensazione che desiderate sentire (sexy, comode, spiritose, decidete voi!), non state ore davanti alla tv prima di andare a letto, meglio un bel libro. A cena, evitate cibi elaborati difficili da digerire e concedetevi una tisana rilassante. Inoltre, evitate di riempire i week end di cose da fare: almeno un giorno a settimana buttate via la sveglia e dormite finché il corpo non dirà che è ora di alzarsi. Se possibile, concedetevi un sonnellino pomeridiano di 15 minuti, lontano dal pranzo.

Concedetevi un bagno: acqua calda, tanta schiuma, profumi che amate, candele, sali, musica piacevole, tutto quello che può aiutarvi a distendere i nervi è ben accetto. Ritagliatevi mezz’ora a settimana per concedervi un bagno rilassante, spegnete il telefono,non pensate a nulla se non a voi stesse. Se non avete la vasca, anche una lunga doccia rigenerante farà lo stesso effetto.


Curare mani e piedi: gli arti superiori e inferiori sono continuamente soggetti a fatiche e sollecitazioni. Prendersi cura di mani e piedi, con pediluvi, manicure e massaggi, vi farà sentire subito meglio. le mani possono essere massaggiate anche in ufficio: portate con voi una boccetta di olio essenziale di lavanda (utile anche da annusare quando vi sentite sovraccariche) e mettetene poche goccie sul dorso. Massaggiate stendendolo su entrambe le mani, con movimenti morbidi, accarezzando delicatamente la pelle.

Prendersi cura della pelle: lo stress diventa visibile sul viso attraverso occhiaie, colorito spento, rughette. Una volta a settimana, stendete sul viso una maschera purificante, rilassatevi ad occhi chiusi e lasciate che la pelle venga rigenerata. Terminata la maschera, fate uno scrub dolce e applicate una crema idratante. La routine quotidiana dovrebbe prevedere un micro massaggio, mattino e sera: quando applicate la crema da giorno e da notte, massaggiate dolcemente in viso per due minuti. Anche il make up può essere un modo per coccolarvi: usate colori vivaci, cambiate lo stile, svecchiate il vostro aspetto! Avrete l’istinto di applicare la maschera quando farete il vostro bagno: errore! Non dovete ottimizzare i tempi per rilassarvi, anzi: dovete concedervi sempre, e tassativamente, almeno due ore a settimana solo per voi stesse!

La serenità non viene insegnata a scuola e ognuno cerca il modo migliore per essere felice. In una società iperconnessa come la nostra, è difficile allontanarsi al 100% da fonti di stress, ma per stare bene è necessario abbandonare vecchie e deleterie abitudini e persone che succhiano la nostra energia. Se si ha un lavoro stressante o una famiglia impegnativa, allontanate l’amica che vi cerca solo per piangere. Cercate di capire chi e cosa vi rende felici e lasciate che sono questo occupi il vostro tempo e la vostra mente. Come sempre, tutto parte da noi, come dice il saggio: come puoi pretendere che oggi sarà diverso da ieri, se stai compiendo gli stessi passi, sullo stesso percorso?