02 dicembre 2011 |

Donne stressate: il cervello multitasking è rosa

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Essere multitasking, ovvero avere la capacità di svolgere più compiti contemporaneamente, a quanto pare, è una prerogativa del gentil sesso: le donne dedicano più tempo a compiti che vanno svolti nello stesso tempo e lo fanno con risultati migliori rispetto agli uomini.


A dimostrarlo è uno studio che ha sottoposto ad analisi l’attività delle mamme e dei papà di 500 famiglie, e ne è emerso che le donne spendono circa 10 ore settimanali in più in multitasking, rispetto agli uomini, 48,3 ore contro le 38,9 dei papà.

Quando l’attività multitasking è a casa, – spiegano i ricercatori – le madri hanno più probabilità di impegnarsi in lavori domestici o di cura dei figli, attività che di solito richiedono sforzi intensi.  I padri, al contrario, tendono a impegnarsi in altri tipi di attività, come parlare con una terza persona o di impegnarsi nella cura di sé, esperienze meno onerose” conclude uno degli autori della ricerca.

Ecco perché per le donne il multitasking, nell’insieme, è un momento, stressante e frustrante, mentre non lo è per gli uomini che invece la definiscono un’esperienza positiva. 

Potrebbe interessarti anche