07 Ottobre 2014 |

Avocado, proprietà benefiche e controindicazioni

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Le proprietà dell'avocado, Foto Pixabay

Avocado, le proprietà benefiche per la salute e le controindicazioni per i soggetti affetti da determinate patologie. Tutto quello che c’è da sapere su uno dei frutti esotici più utilizzati in cucina.

L’avocado in cucina viene utilizzato per preparare salse e condimenti con cui insaporire i cibi, ma quel che probabilmente non sapete è che, oltre ad essere buono, questo frutto possiede notevoli proprietà benefiche: riesce a contrastare i depositi di colesterolo e rallenta l’invecchiamento cellulare, ed è efficace anche nella prevenzione del morbo di Alzheimer. Combatte la depressione, ha grandi poteri antinfiammatori ed è un alleato per i capelli. Scopriamo più in dettaglio tutte le proprietà benefiche e le controindicazioni dell’avocado.


Proprietà nutrizionali

L’avocado è un frutto molto ricco di proteine e grassi e abbonda anche di vitamine A, D, E. K e tutte quelle del gruppo B; contiene inoltre anche molti Sali minerali tra cui potassio, magnesio, calcio e fosforo, oltre ad acqua e a un’elevata presenza di fibre. Insomma, un frutto che più salutare non si può, ma attenzione anche alle piccole controindicazioni che riguardano soprattutto il suo alto potere calorico.

Le proprietà benefiche dell’avocado

Ricco dei cosiddetti “grassi buoni” – nello specifico di acido grasso linoleico e omega 3 – l’avocado aiuta a regolare il colesterolo, per cui mangiare l’avocado, almeno un paio di volte alla settimana può aiutarci a prevenire problemi di cuore e cardiocircolatori.  Questo frutto, inoltre, è ricco di antiossidanti, fondamentali per contrastare l’azione dei radicali liberi e per rallentare l’invecchiamento cellulare. Inoltre, grazie al suo concentrato di vitamine, l’avocado è anche uno degli alimenti antitumorali per eccellenza. Grazie alla Vitamina D aiuta poi l’organismo ad assorbire calcio e fosforo, agendo così contro artrosi e osteoporosi. E’ un utile alleato anche nella prevenzione del morbo di Alzheimer e contro la depressione.

Avocado, le controindicazioni

Fa bene alla salute, ma non troppo alla linea, dato che ha un contenuto calorico molto elevato, ecco perché è uno di quei frutti che non viene esattamente consigliato a chi segue una dieta con l’obiettivo di dimagrire. Essendo molto ricco di potassio, inoltre, ne viene sconsigliato il consumo ai soggetti che soffrono di insufficienza renale. In entrambi i casi, quindi, sarebbe opportuno chiedere consiglio al medico.

 LEGGI ANCHE:

Melatonina, benefici e proprietà

Zafferano, proprietà benefiche e controindicazioni 

Maca in polver, benefici e controindicazioni 

Potrebbe interessarti anche