Ciclo mestruale doloroso? Ecco gli alimenti che aiutano a star meglio

di francesca

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Poche donne hanno la fortuna di avere un ciclo mestruale senza dolori e gonfiori a livello fisico e senza problemi psicologici passeggeri come irritabilità , lievi stati di depressione e malinconia.
In commercio troviamo ogni tipo di medicinale chimico ed ogni sorta di aiuto erboristico ma prima di assumere qualisiasi cosa è bene tentare con l’alimentazione.
In quei giorni, infatti, tendiamo ad assumere un’ elevata quantità di dolci che aiutano momentaneamente la psiche ma appesantiscono il corpo, peggiorando quindi crampi e dolori.
Vediamo allora cosa è bene mangiare durante il ciclo per viverlo al meglio.

Contengono molto ferro e sali minarali, utilissimi in quei giorni.

  • Pesce, in particolare tonno e salmone

Contengono omega3, combattono i crampi, saziano ma sono digeribili (se non aggiungete salse a base di maionese e panna, ovviamente!)

  • Carne rossa

Per un pieno di proteine e ferro, una bistecca è sempre il top.

  • Cioccolato fondente

E’ buono, contiene magnesio (ne perdiamo molto con il ciclo!), aiuta l’umore e se mangiato con moderazione non è un “ammazza-linea”.

  • Legumi

I vegetariani usano i legumi in sostituzione della carne poichè contengono ferro e proteine naturali; tendono però a gonfiare quindi consumateli con moderazione, magari utilizzandoli in una bella zuppa.

  • Frutta

Andrebbe consumata sempre in base ai propri gusti ed esigenze, ma durante il ciclo diventa un’alleata potentissima perchè ci permette di saziare il nostro bisogno di dolce senza introdurre calorie in eccesso e grassi dannosi. Ricco di fibre, vitamine e sali minerali, un frutto è sempre uno spezza-fame ideale. In particolare, durante il ciclo, sono molto utili le banane, ricche di potassio, un alleato contro i crampi e della vitamina B6, che regola il glicosio nel sangue. Inoltre, regolarizza l’attività intestinale.

  • Frutta secca

La frutta secca è molto calorica ma un paio di noci aiutano a recuperare sali minerali come ferro, zinco, magnesio, vitamina E e rame. Durante il ciclo dunque nocciole, mandorle, pinoli e noci sono nostri alleati.

  • Cereali integrali

I cereali integrali aiutano l’attività intestinale, danno subito senso di sazietà e possono essere assunti a colazione, nelle zuppe del pranzo e come contorno a cena.

  • Acqua

Sembrerà banale, ma l’acqua resta il primo “alimento” da assumere anche durante il ciclo; potete scegliere quella che più vi piace, magari aromatizzata o addizionata con sali minerali, ma non mancate mai di bere almeno un litro e mezzo al giorno. L’acqua infatti ha il potere di combattere la ritenzione idrica, aiutare la mobilità intestinale e aiuta il recupero dei liquidi persi con il ciclo.

Da evitare invece grassi e intingoli vari perchè, rendendo la digestione laboriosa, aumentano crampi e favoriscono l’insorgere di emicranee. Da evitare anche il caffè e gli alcolici poichè favoriscono l’insonnia
e l’irritabilità.