30 luglio 2014 |

I rimedi naturali contro il caldo

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

I rimedi naturali contro il caldo. Se l’afa non vi permette di respirare, ci sono molte soluzioni per trovare sollievo contro la calura, specialmente per gli anziani e i bambini che sono maggiormente esposti ai rischi. Per affrontare la stanchezza accumulata dopo un anno di lavoro e stare su in modo naturale, basta consumare alimenti che permettono di affrontare il caldo con buon umore e, soprattutto, assumere prodotti naturali per aiutare il corpo.

Tra i rimedi naturali per sconfiggere il caldo, una sana alimentazione combatte i classici colpi di calore e la spossatezza dovuta al caldo, in quanto introduce il giusto apporto di fibre, di sali minerali, vitamine e aiuta anche la pelle ad abbronzarsi. Di seguito una serie di precauzioni naturali per evitare i colpi di calore e per sopportare al meglio l’aumento delle temperature:

  • Mangiare tanta frutta

La frutta, oltre a dissetare, fornisce al nostro organismo minerali ricostituenti. Le pesche, ad esempio, sono ricche di potassio e di calcio, le susine sono perfette per depurare il corpo, oltre a dare molta energia. Ottime e gustose anche le ciliegie, che sono disintossicanti e remineralizzanti. Melone e anguria sono da includere nella nostra alimentazione quotidiana, poichè dissetano e rientrano fra i cibi che aiutano a difendersi dal caldo intenso e possiedono virtù diuretiche. Spezzate la fame con i frullati e iniziate la giornata mangiando frutta fresca.

  • Mangiare tanta verdura

La verdura è uno degli alimenti più adatti per prepararsi all’afa (e all’abbronzatura) e per fare il pieno di vitamine perché danno un alto apporto di acqua e bassi livelli di calorie e grassi. Le verdure sono importanti per la dieta quotidiana, grazie alla loro ricchezza di minerali e di proprietà antiossidanti, tonificanti e disintossicanti.

  • Evitare di mangiare alcuni cibi

Ci sono alcuni alimenti che fanno aumentare la temperatura corporea, come gli spinaci, il radicchio, la barbabietola rossa, le cipolle e l’aglio. Evitate d’estate di mangiare i cibi fritti che appesantiscono lo stomaco e danno sonnolenza.

  • Bere tanta acqua e tisane

La giusta idratazione dell’organismo è importantissima e per questo bisogna bere molta acqua. Prediligete le tisane (almeno un litro di tisana al giorno) a base di betulla, di carciofo o di tarassaco. Molto meglio evitare le bevande ricche di zuccheri aggiunti.

  • Prodotti a base di erbe naturali

Aiutatevi con integratori naturali come il guaranà, che funziona più o meno come il caffè e il ginseng, eccitante ed energetico. Guaranà e ginseng non hanno controindicazioni, evitateli solo se soffrite di pressione alta o di disturbi del sonno.

Paola Medori

Potrebbe interessarti anche