12 dicembre 2010 |

Paura del tumore al seno? Scopri i sintomi, le cause e le cure possibili

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Ciò nonostante noi donne non dobbiamo avere troppa paura del tumore al seno perché si tratta di una malattia che, se diagnosticata in tempo, può essere curata. Ecco allora alcuni utili consigli per capire chi è più a rischio di un tumore al seno e quali sono i sintomi ma anche le cure possibili per questa malattia.


  • Ci sono alcuni fattori di rischio per il tumore al seno come l’età ma anche la familiarità , infatti vi sono alcuni geni ereditari (il BCR1 e il BCR2) che predispongono lo sviluppo del cancro al seno nelle donne. Anche l’assunzione di ormoni estrogeni (ad esempio presi come terapia sostitutiva durante la menopausa) possono aumentare il rischio di tumore al seno; infine anche uno stile di vita poco sano, come ad esempio il fumo ed un’alimentazione ricca di grassi, possono essere fra le cause del tumore al seno.
  • Anche se nello stadio iniziale il tumore al seno non provoca dolore ci sono alcuni sintomi da non sottovalutare per poter effettuare una diagnosi precoce. I più comuni sintomi del tumore al seno sono la presenza di noduli che possono essere facilmente diagnosticati da noi donne con l’autopalpazione al seno. La maggior parte dei tumori al seno si presenta nel quadrante superiore esterno, quindi è importante effettuare l’autopalpazione alla ricerca dei noduli anche sotto l’ascella. È importante segnalare al medico anche eventuali alterazioni dei capezzoli: uno dei sintomi del tumore al seno può essere lo spostamento di un capezzolo o eventuali secrezioni. Attenzione anche a cambiamenti della forma e della dimensione del seno e ad arrossamenti della pelle.
  • Per la diagnosi del tumore al seno è comunque importante sottoporsi a degli esami clinici: l’ecografia al seno è consigliata alle donne più giovani mentre la mammografia è prevista per le donne oltre i 45 anni. Uno visita annuale da un medico specialista è una buona norma per la prevenzione del tumore al seno.
  • Ma cosa fare se nonostante la prevenzione vi viene diagnosticato un tumore al seno? È indispensabile affidarsi ad un medico di fiducia per trovare la migliore cura per la tipologia di tumore al seno che vi ha colpito. A seconda del tipo di cancro al seno e dello stadio tumorale le terapie possono variare. La terapia chirurgica per il tumore al seno è molto comune ma spesso si tratta di chirurgia conservativa, solo nei casi più gravi è indispensabile la mastectomia. Anche radioterapia e chemioterapia possono essere scelte come terapie di supporto per la cura di tumore al seno. L’importante comunque è non allarmarsi perché la maggior parte delle donne colpita da un tumore al seno guarisce!

Potrebbe interessarti anche