21 Dicembre 2018 |

5 rimedi naturali per combattere l’insonnia del viaggiatore

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Ecco 5 rimedi naturali per combattere l’insonnia del viaggiatore. Sì, perchè quando siamo fuori casa possiamo essere costretti a fare orari diversi rispetto a quelli consueti. Molte volte, poi, influisce anche il jet leg, quando si ha a che fare con i fusi orari. Infine, a determinare l’insonnia del viaggiatore può essere il cambio di letto, a cui non siamo abituati. Come combattere l’insonnia del viaggiatore, quindi? I rimedi naturali sono diversi!


L’aromaterapia contro l’insonnia del viaggiatore

Tra i rimedi naturali per combattere l’insonnia del viaggiatore c’è l’aromaterapia. Come funziona? Alcune fragranze possono aiutare a conciliare il sonno; quando viaggiate, quindi, portate con voi una federa pulita su cui vaporizzare un olio essenziale di lavanda o di camomilla. Entrambi gli oli hanno un effetto rilassante sul sistema nervoso. Non vaporizzatene troppo, però, per evitare l’effetto opposto. In combinazione si possono utilizzare anche altri rimedi naturali.

La melatonina per combattere l’insonnia da jet leg

La melatonina torna utile soprattutto in caso di jet leg, quindi di fuso orario. La melatonina è un ormone naturalmente prodotto dal nostro corpo che favorisce il sonno. Come rimedio naturale contro l’insonnia può essere assunto sotto forma di capsule, che potete acquistare in farmacia. Leggete sempre prima il foglietto illustrativo, per capire come e quando assumere la melatonina.

Le erbe naturali contro l’insonnia del viaggiatore

Tra i rimedi naturali per combattere l’insonnia del viaggiatore ci sono anche le erbe naturali, con cui preparare delle ottime tisane rilassanti. Le migliori erbe naturali contro l’insonnia sono il biancospino, la camomilla, il tiglio, la passiflora, il luppolo, l’iperico, la valeriana, la melissa, il salice e la lavanda. Potete anche preparare delle miscele miste a base di queste erbe; così facendo vi aiuterete anche nella lotta agli stati ansiosi.

I cibi amici del sonno

Tra i rimedi naturali per combattere l’insonnia del viaggiatore ci sono anche i cibi amici del sonno. Va premesso che, per favorire il sonno, si consiglia di non mangiare almeno due ore prima di mettersi a letto e di preferire cibi leggeri e facilmente digeribili. Infine, ci sono gli alimenti che favoriscono il sonno, come i cibi ricchi in triptofano e magnesio. Tra questi: mandorle, noci, banane, cachi, castagne, datteri, zucca, ciliegie e kiwi. Sono sconsigliati, invece, il tè, il caffè, le bibite energizzanti e quelle contenenti caffeina, nonché gli alcolici.

Il magnesio orotato

Tra i rimedi naturali per combattere l’insonnia del viaggiatore troviamo anche il magnesio orotato, una sostanza che deriva dalla salificazione del magnesio con acido oritico. Ogni grammo di magnesio orotato apporta all’organismo circa 60 mg di magnesio elementare. Ebbene, gli integratori a base di magnesio orotato aiutano a combattere l’insonnia del viaggiatore. Li potete acquistare in farmacia e vanno assunti sempre su indicazione del foglietto illustrativo e previo consulto medico se avete delle patologie. Abbinateli ad una bella doccia calda prima di coricarvi!

Leggi anche:

Potrebbe interessarti anche