10 Dicembre 2018 |

Lilly pilly, il super food che arriva dall’Australia

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Lylly pilly, il nuovo superfood arriva dall’Australia ed ha proprietà veramente sorprendenti! Il nome è sicuramente singolare: sembra quello di una canzone divertente o di qualche buffo personaggio. In realtà, Lilly Pilly, è il nome informale della pianta Syzygium smithii, che dà un frutto dalle molteplici proprietà benefiche per la salute, utilizzato per questo già dagli aborigeni!

La pianta del Lilly pilly

L’albero del Lilly pilly è un arbusto che cresce in Australia e Nuova Zelanda. I frutti sono simili a delle bacche, dal piacevole colore rosso o rosa intenso. Le piccole bacche hanno una forma quasi “a pera” ed erano impiegate già dagli aborigeni, che ne sfruttavano alcune delle già note proprietà benefiche. Oggi, invece, le bacche sono note soprattutto per le confetture che vengono preparate con esse. L’aroma delle bacche ricorda vagamente quella dei chiodi di garofano, quindi è leggermente speziata.

Le proprietà del Lilly pilly

Le proprietà delle bacche del Lilly pilly sono molteplici. Queste piccole bacche, infatti, contengono potenti sostanze antiossidanti. Gli antiossidanti servono a contrastare l’azione dei radicali liberi e quindi l’invecchiamento precoce. Assumendo queste bacche, dunque, si riesce a difendere la pelle dall’azione del tempo che passa, ma anche a proteggere i tessuti da malattie degenerative, come ad esempio i tumori. Non solo: le bacche del Lilly pilly hanno anche proprietà astringenti per la pelle, quindi sono utili in caso di pori dilatati e pelle grassa. Per questi motivi, le bacche di Lilly pilly sono sempre più utilizzate anche per la preparazione di prodotti di bellezza. Le proprietà di queste bacche tornano utili anche in caso di forfora e cuoio capelluto grasso. Consumare questo super food antiossidante, inoltre, aiuta a prevenire l’incanutimento e ad avere capelli forti, luminosi e sani.

I benefici del Lilly pilly

I benefici del Lilly pilly per la salute sono molti. Gli aborigeni australiani sfruttavano la pianta principalmente per le sue proprietà antinfiammatorie, quindi in caso di malattie da raffreddamento, ad esempio. Ma il Lilly pilly è anche ricco di vitamina E, antociani e sali minerali essenziali come il magnesio e il potassio. Per questo le bacche risultano utili anche in caso di stati di debilitazione e carenze vitaminiche.

Per le proprietà antinfiammatorie, invece, le bacche possono essere sfruttate per guarire le ferite, le dermatiti e gli eczemi. Va ricordato, infine, l’elevato contenuto di Vitamina C, che fa di queste bacche un utile rimedio per la prevenzione dei classici malanni di stagione come raffreddore ed influenza.

Oltre alle bacche fresche, più difficili da reperire, in commercio trovate anche gli integratori a base di Lilly pilly, che possono essere consumati previo consulto medico, specie se si hanno altre patologie.

Leggi anche:

 

Carmela Giglio

Potrebbe interessarti anche