30 luglio 2018 |

Tutti i benefici della vela, uno sport appassionante

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Se praticate questo sport, saprete che i benefici della vela sono davvero tanti. Lo dice la scienza e lo confermano i velisti!

Relax, ossigenazione e migliore qualità della vita sono tra i benefici della vela, uno sport non solo appassionante, ma anche rigenerante. Intuire perchè i benefici della vela siano davvero tanti, in fondo, è facile: mare, sport e aria aperta, tanto per citare alcune sue caratteristiche.

Ora però, a confermare che la vela fa bene è anche la scienza che, a proposito degli sport da mare come appunto lavela, afferma: “l’acqua del mare ha il potere di rilasciare sostanze chimiche collegate alla felicità quali la comedopamina, la serotonina e l’ossitocina”.

Vediamo nello specifico i benefici della vela!

  • Andare in barca a vela è un’attività ricca di esperienze terapeutiche, che trasformeranno il corpo e la mente. In particolare la velaterapia, nata in Svezia alla fine degli anni ’80, ha dimostrato, grazie ad un progetto con ragazzi  ragazzi disadattati e con disturbi comportamentali, che l’esperienza di un periodo in barca a vela può riabilitare. L’esperienza svedese di velaterapia, infatti, ebbe un ottimo impatto sui ragazzi, tanto che nel 2010 è stata iscritta una Carta europea della vela solidale per introdurre l’uso di questo sport tra quelli capaci di curare alcuni disagi psichici e fisici.
  • Il mare è la miglior terapia e allunga la vita: questo è ciò che ha affermato la rivista Environmental  Psychology che ha constatato come, per stare bene, basta anche solo osservare il mare. Addirittura anche guardare immagini di un paesaggio marittimo fa attivare aree cerebrali associate a un atteggiamento positivo, alla stabilità emotiva e al recupero di ricordi positivi! E naturalmente un atteggiamento positivo può allungare la vita…
  • Uscire in mare in barca a vela implica una serie di operazioni da compiere e di dinamiche psicologiche da affrontare: prendere decisioni velocemente, avere abilità di problem solving, accrescere le capacità di gestire emozioni, paure e dubbi, implementare la fiducia nel riuscire a governare gli elementi naturali e sfruttarli a proprio vantaggio. Più che una terapia teorica, perciò, lo sport della vela rappresenta un “lavoro terapeutico” che valorizza la personalità e favorisce la crescita personale.
  • Tra i benefici della vela c’è il team building. Nella vela, infatti, fare gruppo è fondamentale,
  • dal momento che tutti i naviganti sono ugualmente importanti: le persone dell’equipaggio hanno dei compiti specifici e devono anche essere in grado di svolgere mansioni altrui nel caso in cui un membro sia impossibilitato a farlo.
  • Secondo i velisti esperti, i benefici della vela non sono solo psicologici ma anche pratici: la vela allena l’attenzione, la concentrazione, la memoria, il controllo delle emozioni, le conoscenze. Dice il Dott. Lorenzo Manfredini a tal proposito: “Per l’esperto velista, acquisite le necessarie competenze, i problemi sono solo quelli veri, del mare, non quelli psicologici; è il mare colui che dice cosa fare; l’insicurezza o la debolezza sono solo un difetto di preparazione; solo la persona conosce i propri limiti e le proprie capacità; si deve addestrare alle emergenze e avere la prontezza nelle decisioni; la padronanza si sviluppa con la conoscenza del vento, delle vele, degli strumenti”.

Ecco, dunque, che i benefici della vela sono a tratti indefinibili e tutti da scoprire… naturalmente in mare!

Potrebbe interessarti anche