05 luglio 2018 |

Perchè le zanzare pungono alcune persone e altre no?

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
zanzare

Sapete perché le zanzare pungono solo alcune persone e altre no? Se siete tra le vittime prescelte di questi fastidiosi insetti ora scoprirete il perché!

Le zanzare hanno le loro prede preferite e pungono le persone per un motivo specifico.


Autan Family Care Vapo Repellente

6.30 € 5.99 €
Sconto del 5%

Orphea Dopopuntura Gel

8.17 € 6.44 €
Sconto del 21%

Chicco Anti-Zanzara Roll On

10.58 €

Jerry Butler, professore presso l’Università della Florida, ha dichiarato che sono solo le femmine di questo insetto a pungere, perché hanno bisogno di sangue umano per creare uova fertili, e che preferiscono alcune persone invece di altre.

Sono molte le ricerche condotte da diversi scienziati per capire quali siano i composti e gli odori che contraddistinguono le persone più attraenti per le zanzare.

Uno degli elementi principali che rende suscettibili alle punture di questi insetti è legata alla genetica: ci sono alcune componenti chimiche dell’organismo che attraggono di più le zanzare. Inoltre, pare che anche il colesterolo e gli steroidi sulla superficie della pelle siano in grado di catturare l’attenzione di questi insetti.

Anche l’entomologo John Edman, portavoce della Società Entomologica Americana, ha dichiarato che la produzione di quantità eccessive di acidi, come l’acido urico, può essere una fonte di richiamo, attirando gli esemplari anche a distanza di 50 metri.

La caratteristica più comune a tutte le persone, però, rimane l’emissione di anidride carbonica che il nostro corpo produce con la respirazione e con la traspirazione: gli esseri umani adulti e le persone in sovrappeso vengono punti maggiormente dalle zanzare rispetto ai bambini piccoli perché emettono più CO2.

Quando siamo in movimento le zanzare ci intercettano facilmente perché quando siamo sotto sforzo produciamo più anidride carbonica di quando stiamo fermi e il respiro affannato le avvicina. Ciò avviene ancora di più quando svolgiamo attività fisica all’aria aperta dal momento che sono attirare dall’acido lattico e ammoniaca, presenti nel sudore.

Bisogna sapere che le zanzare pungono le donne incinte con maggiore frequenza poiché hanno la temperatura corporea più alta. La pancia di una donna in gravidanza, infatti, è di 1°C più calda del resto del corpo e questo fa sì che l’organismo produca più sudorazione, attirando le zanzare.

Leggi anche:

Claudia S.

Potrebbe interessarti anche