13 Settembre 2019 |

Non smetterai più di fare biscotti con la farina di semi di lino perché i suoi benefici sono super

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
farina semi di lino con omega 3, proprietà benefici e controndicazioni

Pochi carboidrati, molti Omega 3: cosa aspetti a sfornare biscotti?

La farina di semi di lino si ricava dai semi oleosi della pianta Linum Usitatissimum, che appartiene alla famiglia delle Linaceae, di cui esistono più di 20 specie.

Alla vista e al tatto, la farina di lino ha la consistenza di una polvere macinata in modo grossolano, di solito è di colore giallo scuro e risulta piuttosto untuosa.

Può essere impiegata in cucina in vari modi, per preparare dal pane ai biscotti, dalle torte ai grissini, ma anche per realizzare trattamenti curativi e di benessere, ad esempio, facendo impacchi di farina di semi di lino per alleviare i dolori dei reumatismi.

Si tratta, infatti, di un prodotto ricco di proprietà benefiche e nutrizionali per l’organismo, da inserire nella propria alimentazione. Scopriamo insieme proprietà, benefici e controindicazioni della farina di semi di lino per introdurla nella nostra dieta!

pochi carboidrati nella farina di semi di lino: le altre proprietà

La farina di semi di lino è ricca di proprietà, poiché contiene alti livelli di proteine e di calcio, pochi carboidrati ed è ricca di sali minerali, come magnesio, manganese e fosforo.

Inoltre la farina di lino non solo è ricca di Omega 6 e Omega 3, gli acidi grassi benefici per il cuore e per le pareti cellulari del nostro corpo, ma anche di vitamine B1, B2 e F.

Benefici della farina di semi di lino

Tra i benefici della farina di semi di lino più importanti troviamo sicuramente i suoi effetti antinfiammatori. Inoltre, la farina di semi di lino contrasta la stitichezza e la cistite, grazie alla sua azione emolliente e riduce il livello di colesterolo nel sangue.

Possiede anche il merito di migliorare le funzioni gastriche e intestinali e la salute dell’apparato digerente, contribuendo a fornire uno stato di buona salute generale di tutto l’organismo.

La farina di semi di lino è utile in menopausa per prevenire l’osteoporosi e altre patologie delle ossa e risulta anche molto indicata per ritardare la formazione di rughe, la perdita di capelli, l’invecchiamento della pelle, per alleviare i dolori reumatici e curare le infiammazioni dell’apparato respiratorio, come catarro, tosse e tracheiti.

Controindicazioni della farina di semi di lino

Non sono evidenziate particolari controindicazioni della farina di semi di lino per gli adulti, ad eccezione di chi soffre di colon irritabile e diverticolite, dal momento che entrambe le patologie prevedono momenti di stipsi e momenti di dissenteria in modo alternato e i semi di lino potrebbero aumentare tutte e due le disfunzioni. Per quanto riguarda i bambini, invece, è importante chiedere al pediatra quando è opportuno somministrare questo tipo di farina per evitare eventuali effetti collaterali.

Con la farina di semi di lino in cucina sostituisci le uova e i grassi

Introdurre in una dieta equilibrata la farina di semi di lino significa fare il pieno di nutrienti e poiché ha una concentrazione elevata di oli, puoi usarla come sostituto di uova o grassi in alcuni prodotti da forno e in sostituzione di una parte di altre farine come la tipo 2 o la tipo 1. Usala per preparare biscotti, pancake, muffin e torte a basso contenuto di grassi e vegani.

Le dosi per sostituire un uovo sono le seguenti: una parte di farina di semi di lino mescolata con tre parti di acqua o altro liquido. Ma puoi anche rimpiazzare burro, olio o margarina sempre rispettando la proporzione di 3 cucchiai di farina di semi di lino per ogni cucchiaio di grassi richiesti nella ricetta.

Per integrarla nelle tue torte calcola fino al 15 percento di farina di semi di lino. Usa il 25% in più di lievito rispetto a quanto richiesto dalla ricetta. Il risultato delle tue ricette sarà un po’ più piccolo e più friabile del solito.

In cottura la farina di semi di lino scurisce rapidamente quindi controlla sempre lo stato di cottura e abbassa la temperatura se necessario. prodotti da forno che usano farina di semi di lino come sostituto parziale del grasso possono scurire rapidamente. Controllare spesso e abbassare la temperatura del forno o ridurre leggermente il tempo di cottura, se necessario.

Attenzione: la farina di semi di lino assorbe molta acqua quindi è necessario berne tanta quando consumi prodotti preparati con questo ingredienti.

Claudia S.

Potrebbe interessarti anche