15 Luglio 2016 |

Edamame, tutte le proprietà benefiche per la salute

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Conosciamo da vicino l’Edamame, tutte le proprietà benefiche per la salute di questo meraviglioso prodotto molto diffuso nella cucina asiatica.

Per chi non conoscesse questo alimento, si indicano con il nome “edamame” i fagioli verdi di soia che vengono raccolti all’80% della loro maturazione e bolliti in acqua con il baccello.

In realtà possono essere cucinati in molti modi, ma la cosa importante è che i tempi di cottura siano piuttosto brevi, massimo 4-5 minuti, per lasciare il prodotto croccante, mantenendo intatte tutte le proprietà. Il bacello non viene mangiato e viene scartato direttamente al momento del consumo.

Sono una preparazione molto diffusa nella cucina orientale, in particolare in quella giapponese, dove spesso sono serviti bolliti e con l’aggiunta di sale come accompagnamento a sushi, sashimi e piatti tipici della tradizione.

Il sapore dell’edamame è dolce e delicato, facile da digerire e sono un alimento ricco di proprietà benefiche per la nostra salute. In particolare gli edamame sono ricchi di  Vitamina C, vitamine del gruppo B, vitamina K ed è una delle poche fonti naturali di vitamina E. Inoltre possiede anche ottimi livelli di sali minerali, come calcio, rame, ferro, manganese, magnesio, fosforo e potassio, oltre ad essere un’ottima fonte di proteine, circa 11 gr su 100 gr di prodotto.

L’edamame è ricco di antiossidanti, elementi fondamentali per prevenire gli effetti negativi dei radicali liberi nell’organismo, rafforzare il sistema immunitario e limitare i fattori di rischio delle malattie neurodegenerative e del cancro. Ma è anche un concentrato di isoflavoni, dei fitormoni che contribuiscono alla riduzione del rischio di cancro alla prostata e di tumore al seno e la probabilità di insorgenza di malattie cardiache, visto che abbassano anche la pressione arteriosa.

L’edamame è indicato anche per una dieta ricca di fibre, visto che mezza tazza di edamame contiene 4 grammi di fibre. Grazie alle fibre, la digestione risulterà facilitata e potremo anche ridurre il colesterolo, contribuendo ad aumentare il senso di sazietà soprattutto per chi segue una dieta.

Non dimentichiamo le proprietà antinfiammatorie degli edamame, utili per chi soffre di artrite e artrite reumatoide. I benefici antinfiammatori dell’edamame si riscontrano anche nei pazienti che soffrono di asma perché in grado di ridurre l’infiammazione delle vie aeree, alleviando la tosse e il respiro affannoso.

Inoltre, l’edamame è un toccasana per noi donne, perché ricco di acido folico, essenziale anche per lo sviluppo del feto in gravidanza, e perché possiede proprietà fitochimiche in grado di ridurre l’intensità dei malesseri tipici della menopausa, andando ad intervenire sulle donne con bassi livelli di estrogeni riuscendo a contrastare gli squilibri ormonali.

Claudia S.

Potrebbe interessarti anche