Abbronzatura con le lampade: quanto è dannosa e come proteggerci

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Per sfoggiare una bella tintarella siamo disposte a tutto e chi non può permettersi di abbronzarsi con il sole naturale spesso ricorre allo stratagemma delle lampade UV sotto forma di doccia solare o lettino.

Diciamolo: si tratta davvero di una bella invenzione che in pochi minuti e in ogni momento dell’anno ci permette di trasformare un colorito pallido in una bella carnagione ambrata. Eppure come spesso succede, non è tutto oro quello che luccica! L’abbronzatura artificiale con le lampade ha anche dei difetti e può essere molto dannosa per la nostra pelle.

Per evitare rischi inutili è opportuno rivolgersi solo a centri abbronzanti sicuri, inoltre è importante non dimenticare la protezione solare. Ma ecco riassunto in poche righe il vademecum per un’abbronzatura senza rischi con le docce solari o il lettino UV.

  • Scegliete con cura il centro estetico a cui rivolgervi in modo da essere sicure che venga fatta la corretta manutenzione sulle lampade e sui filtri UV.
  • Fatevi sempre consigliare dal vostro estetista di fiducia sul corretto programma di abbronzatura. Scegliete le lampade UV a bassa pressione o ad alta pressione in base al vostro fototipo e all’effetto che volete raggiungere.
  • Esponetevi alle docce o ai lettini abbronzanti in modo graduale, non cercate di esagerare nelle prime sedute perché al posto dell’abbronzatura rischiate di avere una brutta ustione.
  • Non ripete le lampade UV in modo troppo ravvicinato, mai più di 3 sedute alla settimana.
  • Utilizzate sempre un’adeguata protezione solare che deve essere adatta al vostro fototipo. Ricordate che le comuni creme solari hanno bisogno di circa mezzora per attivarsi quindi è meglio spalmarle a casa. In alternativa acquistate una crema solare a protezione immediata.
  • Spalmate la crema solare senza dimenticare nessuna parte del corpo, soprattutto nel caso di una doccia solare dove i raggi UV arrivano a 360 gradi.
  • Sappiate che un abuso dell’abbronzatura e le scottature solari non solo sono responsabili dell’invecchiamento precoce della pelle ma possono causare anche gravi forme di tumore come il melanoma: prevenire è meglio che curare!
  • Tenete sempre gli occhi chiusi ed utilizzate gli occhialini di protezione. Non abbronzatevi con le lenti a contatto.
  • Rinunciate alle lampade se siete in gravidanza, i raggi UV potrebbero infatti creare brutte macchie sulla pelle.
  • Attenzione anche se siete in cura con farmaci fotosensibilizzanti come ad esempio alcune pillole anticoncezionali. In caso di dubbio chiedete consiglio al farmacista.