25 febbraio 2014 |

Milano Fashion Week: tutte le tendenze in passerella

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

La caotica settimana della moda milanese si è appena conclusa, tra capi futuristici, stampe dai sapori retrò, pellicce e cappotti avvolgenti, per non parlare dei colori pastello e delle tonalità metal: ecco tutte le tendenze che hanno sfilato nei giorni scorsi sulle passerelle di Milano Moda Donna Autunno/Inverno 2014-2015.

La natura, che da sempre è fonte di ispirazioni per le collezioni primaverili, diventa l’elemento di base di molte delle collezioni presentate nei giorni scorsi a Milano. Da Alberta Ferretti ad Alessandro Dell’Acqua la natura, se pur in modo diverso, costella i capi e gli accessori che indosseremo già dal prossimo autunno. Non passano inosservati i cappotti effetto corteccia e i top con foglie di Alberta Ferretti né il mannish style della N°21 Autunno/Inverno 2014-2015, che influenza i capi più femminili di stagione.

Focus sulla moda vintage con un ritorno in grande stile degli anni ’60, ma in versione sporty, per Gucci, che manda in passerella una donna ribelle che ama i tagli retrò, che il prossimo anno si mescoleranno  alle nuove tonalità pastello di stagione: per Frida Giannini sono senza dubbio il rosa, l’azzurro e il giallo. L’ispirazione è la stessa, ma Moschino aggiunge quel pizzico di ironia a una collezione che senza dubbio ha preso ispirazione dal mondo del fast-food, con barrette di cioccolato, caramelle e popcorn che compaiono sfacciatamente su abiti, maglie e pantaloni, ma che hanno quel sapore vintage che riporta alla memoria pellicole intramontabili come Grease.

Neppure i grandi classici passano mai di moda, e Prada a quanto pare è di questo avviso. Non a caso sulle passerelle meneghine ci ha mostrato una collezione che riconferma uno dei must have degli ultimi due inverni: la giacca oversize, che per l’occasione si veste di pelli pregiate. Ispirazioni classiche anche per Blumarine che per l’intera collezione autunno/inverno 2014 ha scelto il nero come colore base da mescolare alle tonalità oro che profumano d’oriente.

Dalla dimensione classica alle avanguardie con Byblos Milano e la sua donna glaciale che riporta di moda le tinte metal, passando per il trend della pelliccia su cui Roberto Cavalli ha basato l’intera collezione, ma non sono da meno neppure Laura Biagiotti, Blugirl e Dolce&Gabbana. Rimane forte, anche per il prossimo anno, il rapporto tra moda e arte: non a caso i quadri costellano la nuova collezione di Ferragamo. Grande successo anche per la sporty couture sulle passerelle milanesi, invase dai look easy ma ricercati di Fendi e Just Cavalli.

Pronte a scoprire in anteprima le tendenze del prossimo autunno/inverno? Scopritele nella nostra fotogallery.

LEGGI ANCHE:

Potrebbe interessarti anche