19 Aprile 2021 |

Il Paradiso dei veli: prossima apertura a Cesena

di Alice Marchese

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
  • “Il Paradiso dei veli” nel Borgo di San Pietro a Bologna 
  • Ha aperto anche a Cesena
  • Gestito da Keltoum Kamal, la sorella e un’amica
  • Moda musulmana 
  • L’iniziativa del Corano Sospeso

Integrazione, curiosità, imprenditoria femminile. È questa la bellezza de “Il Paradiso dei veli”. Si trova in Borgo di San Pietro a Bologna e adesso ha aperto anche a Cesena.

“Il Paradiso dei veli”

In questa famosa boutique d’abbigliamento è possibile acquistare veli di qualsiasi colore e tessuto, uniche, pantaloni, spillette, fermaveli, tiare, accessori che rispecchiano la moda musulmana.

Gestito da tre anni da Keltoum Kamal, 26 anni, di Casablanca. Insieme a lei c’è anche la sorella e un’amica.  La peculiarità di questo luogo dall’eleganza ineguagliabile, è la clientela mista e incuriosita. È stato chiamato così perché l’hijab, velo che lascia il volto scoperto, è il capo indossato da donne e ragazze che praticano la fede musulmana.

Ma non solo! Ad essere attratti dalle vetrine c’è anche chi vuole semplicemente una sciarpa, oppure chi vuole fare un regalo speciale. L’aspetto rivoluzionario è proprio l’inclusione.
Hanno anche uno store online che spedisce in tutta Italia, con prezzi veramente concorrenziali.

Il Corano sospeso

In vendita c’è anche il Corano: colorato e decorato, tradotto dall’arabo all’italiano. È uno dei progetti recenti: sono delle donazioni di corani anche acquistandoli sul sito internet, per tutti coloro che non possono permettersi di acquistarlo.

Hijab paradise e i social

La loro pagina di Instagram conta tantissimi follower e i loro video spopolano su facebook. Spesso pubblicano tutorial su come indossare l’Hijab o realizzare un make-up.

Collaborazioni

Una delle collaborazioni più interessanti è quella con Skam Italia la fortunata serie creata da Ludovico Bessegato per TIMvision disponibile su Netflix.

Le ragazze si sono occupate di curare gli outfit di Sana Allagui protagonista della quarta stagione, una ragazza italo-tunisina che sin dalla prima puntata ci fa comprendere la complessità di vivere la propria fede, qualunque essa sia, nel periodo adolescenziale.

Iniziativa ambiziosa, estremamente bella ed interessante, che coniuga più mode. Un vero e proprio un crocevia di culture.