02 febbraio 2018 |

Gli stilisti e i marchi di moda da tenere d’occhio nel 2018

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Stilisti moda

Alla scoperta degli stilisti e i marchi di moda da tenere d’occhio nel 2018 per trovare collezioni originali, innovative e interessanti anche tra fashion deigner emergenti.

La moda è un settore sempre in crescita con tanti volti nuovi che ogni anno si affacciano sul panorama fashion con collezioni innovative, originali e che provano a lasciare un segno in questo stimolante mondo di creativi.


Accanto ai senior brand che difficilmente perderanno lo scettro, si fanno largo anche stilisti e nuovi brand di moda. Il tentativo è in parte quello di creare un ricambio generazionale interessante e stimolante che spesso proviene dalle accademie e dalle scuole di moda. Scopriamo insieme gli stilisti e i marchi di moda da tenere d’occhio nel 2018 per vedere cosa ci regaleranno le loro prossime collezionii!

Antonio D’Addio

Vincitore dello Special Award 2017 in onore di Franca Sozzani, durante la sfilata dello IED Milano, Antonio D’Addio è uno stilista emergente diplomato in Fashion Design allo IED di Milano, attratto dallo studio e dalla composizione dei volumi, le cui creazioni sono caratterizzata dalla fusione di modernità e gusto classico. La collezione portata in passerella “D’Utile Assenza” è genderless, dove i corpi sono spazi che abitano i vestiti, che si adattano a volumi e fisionomie differenti, sia maschili che femminili.

Attico

Il brand Attico è stato creato da Gilda Ambrosio e Giorgia Tordini, due designer italiane tra le preferite dei fotografi di streetstyle. Sono due giovani imprenditrici di successo, tanto che Gilda Ambrosio è stata inserita da Forbes tra gli Under 30 più influenti e di maggior successo. Un connubio molto intenso e complementare che trova il suo punto di forza non solo nell’essere ideatrici di un capo d’abbigliamento, ma anche di essere le persone ideali per indossarlo.

Gola Damian

Giovane stilista di Tiblisi, Gola Damian è stato nominato da i-D uno dei nuovi fenomeni della moda del panorama georgiano, rendendo sempre più realistica la possibilità di essere un degno successore di Demna Gvasalia, direttore creativo di Balenciaga. Lo stilista ama le stampe e i colori, mescolando tessuti e forme in modo creativo.

Wanda Nylon

Il brand Wanda Nylon appartiene alla stilista Johanna Senyk, parigina di origini polacche, cresciuta in Algeria e nella Valle della Loira. Con un passato da Givenchy e J.W. Anderson, ora si dedica completamente al suo marchio, calibrano con grande bravura e classe materiali inusuali, come lure, vernice e plastica abbinandoli a pezzi di matrice decisamente classica.

Craig Green

Nato a Londra nel 1986, lo stilista Craig Green è stato incoronato da GQ rivelazione dell’anno, oltre che essere stato premiato dai British Fashion Awards 2016 come miglior brand britannico della moda maschile.  Le sue creazioni incarnano lo spirito del tempo senza eccessive provocazioni gratuite con uno stile molto distintivo.

Leggi anche:

Claudia S.

Potrebbe interessarti anche