27 Novembre 2019 |

Abiti da sposa vintage Pronovias l’eccellenza dello stile romantico-bohemien

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

La scelta dell’abito da sposa vintage è sempre più in voga.

Sognate un matrimonio dal sapore vintage? Mai come negli ultimi anni il vintage mood è tornato in gran voga e anche i matrimoni sono stati travolti da questa tendenza, uno stile assolutamente inconfondibile che evoca una bellezza retrò, eterea e sensuale. Tant’è vero che anche sul web alcuni grandi marchi offrono la possibilità di individuare il proprio abito da sposa vintage online.

Pizzo ed è subito vintage…

Il pizzo è senza dubbio il tessuto per eccellenza quando si parla di abiti da sposa vintage. Con le sue trame preziose e raffinate, infatti, modella la silhouette, regalando un aspetto elegante e romantico. Il pizzo, non a caso, è la stoffa che meglio valorizza la femminilità e le forme della donna.

È chiaro che non esiste un’unica tipologia di pizzo, ma tante quante le lavorazioni con cui viene realizzato. Per farsi un’idea, basta guardare gli abiti da sposa Pronovias Italia. Troverete abiti da sposa in pizzo macramè, chantilly o rebrodè.

  • Il pizzo macramè ha origini arabe, ma si è diffuso anche in Liguria, dove gli abili sarti locali gli hanno infuso la classe per cui oggi è ancora apprezzato. È caratterizzato da un intreccio di nodi, che da vita a particolari fantasie e disegni. È indicato per le spose con un fisico minuto, poiché questa tipologia di pizzo tende ad ampliare i volumi.
  • Il pizzo chantilly, leggero e di classe, è quello che va per la maggiore, complice anche la sua estrema versatilità. Può essere utilizzato, infatti, su tutto l’abito o parzialmente, ad esempio per la creazione di corpetti super femminili e dalla scollatura generosa.
  • Il pizzo rebrodè infine, è di origine francese. Nonostante i ricami siano a rilievo, questo tipo di pizzo è incredibilmente leggero e impalpabile. Di solito viene impiegato per i corsetti o come decorazione floreale sulla coda.

Perché scegliere un abito da sposa vintage è una buona idea

Il vintage è oramai uno dei trend più amati, anche dalle più giovani e non è difficile capire perché: è romantico, delicato e raffinato. Questo stile, infatti, più di altri, celebra la donna attraverso modelli sensuali ed eleganti, che mettono in risalto la silhouette femminile, senza mai scadere nella volgarità.

Per chi cerca l’abito da sposa vintage online, sul sito di Pronovias c’è davvero l’imbarazzo della scelta! L’azienda spagnola è nata nella boutique “El Suizo” nel 1922, fondata da Alberto Palatchi Bienveniste, che dalla Turchia si trasferì a Barcellona. Nel 1964 l’azienda presenta per la prima volta in Spagna una collezione di abiti da sposa prêt-a-porter e nel ’69 passa nelle mani del figlio del fondatore, Alberto Patalchi Ribera, che è riuscito a infondere una nuova direzione all’azienda di famiglia.

Oggi Pronovias veste le donne in più di 90 Paesi ed è un punto di riferimento nel settore sposa. I vestiti da sposa stile vintage di Pronovias sono un incanto e fanno decisamente sognare… un trionfo di abiti da principessa con ampie gonne in tulle e corpetti impreziositi da pizzi e trasparenze appena accennate; smanicati con scollature a cuore o eteree maniche in voile e abiti a sirena, con scollature all’americana, che lasciano libere le spalle.

Nonostante il tempo Pronovias è rimasto fedele alle sue origini: l’eleganza non invecchia mai.