Come fare un Tableau per matrimonio: un tutorial per tutte le tasche

di francesca

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Fare un tableau per il matrimonio non è un’operazione complicata, la difficoltà sta nel decidere i posti ai tavoli. Parenti che non si parlano da anni, amici con reciproche antipatie, single in cerca di un partner e coppie che desiderano fare comunella. Tutti quelli che si sono sposati ricordano con ironia la distribuzione degli invitati.

Confezionare un tableau non costa molto e non ci vuole tanto tempo. Come si fa? Prima di tutto è necessario aver ben chiaro il tema del proprio matrimonio, per cercare di interpretarlo anche nel tabellone (provate a riprendere il design scelto per le partecipazioni). Se poi fino all’ultimo momento non siete particolarmente sicuri dei vostri invitati il consiglio è quello di decidere per un tableau con stampa unica perché rischiate di doverlo rifare interamente.

Vediamo quindi una soluzione pratica e gradevole. Ecco il materiale di cui avete bisogno:

  • 1 pannello di polistirolo
  • 1 telo in grado di coprire il pannello (la fantasia deve essere in base al tema del matrimonio. Se preferite stare sul classico acquistate della tela Aida)
  • spilli con capocchietta colorata
  • cartoncini per i posti
  • decorazioni (possono essere fiori freschi, fiori di stoffa ma anche bottoni o spille)
  • colla
  • forbici

Realizzazione del Tableau

  • Andate in negozio per il bricolage e ordinate un pannello spesso 2 cm della dimensione che preferite (per calcolarla è sempre opportuno avere un’idea del numero dei tavoli e della dimensione dei cartoncini con i nome degli ospiti). Se il tableau dovesse essere troppo grande, fatene due.
  • Ricoprite la tavola con la tela e fissatela con degli spilli, sul retro e della colla a presa rapida.
  • Stampate su carta colorata (cartoncino) i tavoli. Sarà sufficiente fare dei bigliettini quadrati 10 x10 cm con il nome in grassetto del tavolo e gli invitati.
  • Ritagliate i vostri cartoncini e disponeteli sul tableau, fissandoli con uno spillo (uno per angolo).
  • Aggiungete ora le decorazioni. Sono bellissime le margheritone, agli angoli dei cartoncini, così come sono molto eleganti le calle, disposte a cornice. Se preferite, potete usare dei fiori finti o dei soggetti in lana cotta. È molto carino, anche creare una cornice per ogni tavolo, magari utilizzando dei bottoni.

I costi? Ovviamente variano in base alla qualità del materiale: il tipo di carta e di stoffa incideranno al 50 percento, il restante 50 percento sarà ovviamente vincolato dalla scelta dei fiori (le orchidee costano più delle margherite). La spesa varierà tra i 30 e i 200 euro.